Brucia ancora la Val Cannobina
Al confine il rogo non si è ancora spento, i Canadair sono al lavoro ma le condizioni meteorologiche non aiutano
di MMINO
Brucia ancora la Val Cannobina
La situazione questa mattina

Non si placano i roghi della Val Canobbina. La vasta area interessata ha bruciato tutta la notte e da questa mattina i Canadair sono di nuovo al lavoro per placare l’incendio. Diverse baite sono state distrutte e ora si teme per i centri abitati.

La situazione questa notte
La situazione questa notte

Stando a quanto riporta “La Stampa” due tedeschi che vivono in una baita con alcuni animali tra Traffiume e Cavaglio sono stati recuperati e messi in salvo con l’elicottero perché le fiamme erano arrivate pericolosamente vicino a loro; un’altra donna tedesca è stata salvata dai pompieri quando era accerchiata dalle fiamme.

Il fumo scaturito dal rogo in Piemonte ha raggiunto il Luganese e il Mendrisiotto e si vedeva anche da Milano. Come testimoniato da questo post del Centro metereologico lombardo:

E addirittura fino in Liguria, come mostra questo post su Facebook del Centro meteo ligure:

Il fumo visibile dal Sottoceneri
Il fumo visibile dal Sottoceneri
  • 1