Mondiali 2022
Qatar: l’attesa e la delusione
© Shutterstock
© Shutterstock
18 giorni fa
Per la prima volta nella storia dei Mondiali di calcio, la squadra del Paese ospitante perde la partita d’esordio.

Ieri è stato dato finalmente il calcio d’inizio al discusso Mondiale di Qatar 2022. La sfida d’esordio della manifestazione iridata ha visto subito in campo i padroni di casa, opposti ai sudamericani dell’Ecuador. Per i qatarioti il torneo non è però iniziato con il piede giusto.

Una prima “storica”

Pronti, via e la prima Coppa del Mondo disputata in inverno ha subito regalato un risultato inedito. Sconfitto per 2-0 dall’Ecuador, il Qatar è infatti diventato la prima Nazionale ospitante a iniziare il proprio Mondiale con una battuta d’arresto. Nelle 21 edizioni precedenti, mai i padroni di casa avevano cominciato con una sconfitta.

I numeri

Il primo Paese ospitante a non imporsi all’esordio fu l’Inghilterra, poi vincitrice della manifestazione, nel 1966 (0-0 con l’Uruguay). Le altre compagini padrone di casa a non cogliere la posta piena nella prima partita furono il Messico (1970), la Spagna (1982), gli Usa (1994), il Giappone (2002, Mondiale organizzato assieme alla Corea del Sud) e il Sudafrica nel 2010.

Svizzera protagonista

Anche la Svizzera iniziò con una vittoria la sua avventura nella Coppa del Mondo casalinga del 1954, superando 2-1 l’Italia. Curiosamente, la ‘Nati’ si è trovata per due volte a fronteggiare il Paese ospitante. Nell’edizione del 1962 i rossocrociati vennero superati 3-1 dal Cile, mentre nel 1994 riuscirono a fermare sull’1-1 gli Stati Uniti nella partita inaugurale del torneo.

 

I tag di questo articolo