Burioni su Twitter: “Novax chiusi in casa come sorci”
Nella notte il virologo ha postato un tweet dai toni molto forti. Le reazioni sul web non si sono fatte attendere
di Redazione
Burioni su Twitter: “Novax chiusi in casa come sorci”

Tra le persone soddisfatte per le nuove misure varate dal Consiglio dei ministri italiano c’è anche Roberto Burioni, che fa discutere con un tweet. Il virologo dell’università San Raffaele di Milano nella mezzanotte di ieri si è lasciato andare a delle affermazioni forti, proponendo una “colletta per pagare Netflix ai novax”, che a detta del medico dal 5 agosto saranno “agli arresti domiciliari chiusi in casa come sorci”.

Le dichiarazioni hanno suscitato reazioni tendenzialmente negative tra molti utenti, che pur rispettando le opinioni del virologo sostengono che un linguaggio del genere non faccia altro che radicalizzare il dibattito pubblico.

La data a cui Burioni fa riferimento è quella dell’entrata in vigore delle nuove norme sul Green Pass italiano, che sarà richiesto per accedere a ristoranti, teatri e spazi chiusi in generale.

  • 1