Val Maggia, il ciclista è deceduto
La Polizia ha comunicato il decesso del 30enne domiciliato nel canton Zugo investito da un’auto a Lodano
Redazione
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia
Val Maggia, il ciclista è deceduto
Foto RescueMedia

Un grave incidente della circolazione è avvenuto sabato pomeriggio in Val Maggia, dove un 30enne ciclista svizzero domiciliato nel canton Zugo ha perso la vita. La morte dell’uomo è stata confermata dalla Polizia cantonale.

Le forze dell’ordine hanno inoltre riferito che l’incidente mortale è avvenuto poco prima delle 14.30 a Lodano sulla strada cantonale, all’altezza della fermata del bus. Un 20enne automobilista svizzero domiciliato nella regione circolava in direzione di Cevio. Per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, ha invaso la pista ciclabile posta a destra della carreggiata andando ad investire il ciclista 30enne. Quest’ultimo faceva parte di una comitiva di altri 7 ciclisti. Dopodiché la vettura ha terminato la sua corsa sul tetto nella strada sottostante (sottopasso per Lodano).

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Locarno, i pompieri di Maggia nonché i soccorritori del Salva e della Rega che non hanno potuto far altro che constatare la morte del 30enne a causa delle gravi ferite riportate.

Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento o del Care Team nonché della Protezione civile per il supporto logistico alle persone coinvolte.

Loading the player...
  • 1