Chiude la Rainbow SA
Un ex dipendente: "Lasciati a casa senza preavviso, oggi avrei dovuto lavorare"
©Chiara Zocchetti
©Chiara Zocchetti
Redazione
un mese fa
La ditta di Bellinzona che fornisce servizi di sicurezza ha comunicato ieri la liquidazione dopo 24 anni di attività: "Non avevamo alternative". I collaboratori sono stati informati via mail nel pomeriggio: "Fa rabbia perché non ci hanno avvisato prima".

Nella giornata di ieri la Rainbow SA Servizi di sicurezza di Bellinzona ha chiuso la sua attività per fallimento. Secondo informazioni in nostro possesso i dipendenti avrebbero ricevuto la comunicazione via mail verso le 17 senza preavviso. La ditta non avrebbe inoltre versato gli stipendi di marzo e aprile ai propri collaboratori, i quali dovranno annunciarsi all'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS).

Le risorse umane: "Ci siamo impegnati senza riserva"

Nella mail trasmessa ai dipendenti, le risorse umane spiegano di una "situazione, in buona parte nemmeno dipendente dalla nostra organizzazione e volontà, che ha vincolato in modo sostanziale il buon funzionamento dell'azienda". L'azienda - si legge nel testo - si è impegnata "senza riserva alcuna per garantire la continuità, ma oggi dobbiamo purtroppo arrenderci perché non vi sono più alternative percorribili".

Un ex dipendente: "Non sapevamo nulla, oggi avrei dovuto lavorare"

"Avevo i turni di lavoro già pianificati fino al 18 di maggio e oggi stesso avrei dovuto lavorare", sono le parole di un ex agente di sicurezza della Rainbow SA da noi intervistato. "I dipendenti non sapevano nulla - prosegue - Avevamo iniziato a sospettare qualcosa verso il 20 di aprile quando le buste paghe non arrivavano. L'amministrazione della Rainbow non rispondeva più alle nostre chiamate, ho dunque deciso di telefonare all’Ufficio esecuzioni e fallimenti, il quale mi ha comunicato che l’azienda aveva già dichiarato fallimento". Ieri alle 17 è arrivata la mail delle risorse umane: "Ci hanno lasciato a casa dall'oggi al domani, fa rabbia perché non ci hanno informato prima. Molte aziende falliscono, non ci si può fare nulla, ma almeno avvisate per tempo i vostri collaboratori e i vostri clienti".

Perdono il lavoro una ventina di collaboratori

La Rainbow SA, fondata nel novembre del 2000, contava una ventina di dipendenti. Le risorse umane hanno comunicato ai collaboratori che da oggi quest'ultimi sono al beneficio dell'assicurazione disoccupazione.