Tuto Rossi si scaglia contro il bicchiere del Rabadan
L’avvocato bellinzonese critica la scelta dell’organizzazione: "Ci ritroveremo tutti all'ospedale"
Redazione
Tuto Rossi si scaglia contro il bicchiere del Rabadan
Tuto Rossi si scaglia contro il bicchiere del Rabadan

Il bicchiere del Rabadan ecosostenibile, green, ecologico o come lo si voglia chiamare fa ancora discutere. A detta di Tuto Rossi e come riporta liberatv.ch, “c’è la volontà di Branda di vietare il Carnevale di Bellinzona e di confinarlo all’Espo”. L'avvocato fa riferimento alla scelta del sindaco di Bellinzona di firmare un'ordinanza che vieta ai bar di fare musica all’interno a più di 60db.

"È schifoso"Tuto Rossi non contesta la questione ambientale e climatica che in teoria dovrebbe stare dietro all’idea del Rabadan ma quanto il fatto che proprio l’organizzazione “voglia prendere in giro la gente”. Perché? Secondo Rossi, infatti, il bicchiere “non è per nulla ecologico ma è schifoso e pericoloso per la salute”.

Ma perché schifoso?Perché per Rossi obbligare la gente a bere dallo stesso bicchiere tutto il giorno e tutta la notte, mischiando tutte le bevande non è igienico. È quindi “pericoloso per la salute, perché è praticamente impossibile che i camerieri non confondano i bicchieri”. Ma non è finita, Tuto Rossi aggiunge “alla fine del carnevale ci ritroviamo tutti a fare la fila al Pronto Soccorso con tanti bei ‘herpes’ sulla bocca”.

Il microchip: Rossi vs AttivissimoSecondo l’avvocato non c’è molto da aggiungere: “il microchip è fatto per controllare la gente”. Al contrario, lo ricordiamo, di quello che sostiene Paolo Attivissimo. Ma per Rossi è ovvio che sia fatto per questo se no “perché mettere un microchip nell’oggetto?”.