Ticino
Si è spento Ottavio Lurati
© Reguzzi
© Reguzzi
Redazione
8 mesi fa
Aveva 85 anni. Linguista e autore di una cinquantina di libri, aveva anche partecipato alla redazione del Vocabolario dei dialetti della Svizzera italiana.

Il linguista ticinese Ottavio Lurati è deceduto oggi a Montagnola all'età di 85 anni. Nato a Chiasso nel 1938,  dopo gli studi a Basilea aveva insegnato al Liceo di Lugano, prima di tornare all'ateneo renano. Dal 1968 al 1974 è stato assistente di filologia romanza (storia della lingua francese, francese antico, italiano antico, lezioni su Dante) con Theodor Gossen. Ha anche curato la rivista Vox Romanica, sempre nella città renana. Nel 1985 è diventato docente privato, nel 1988 professore associato e nel 1991 professore ordinario di linguistica italiana all'Università di Basilea. Nel 2003 è diventato professore emerito.

Riconoscimenti e vita privata

Autore di una cinquantina di libri e di numerosi articoli, aveva anche partecipato alla redazione del Vocabolario dei dialetti della Svizzera italiana. Nel 2003 aveva ricevuto il premio Gaileo Galilei, mentre nel 2016 era stato accolto nell'Accademia della Crusca. Sposato, ha avuto due figlie.