Riaperto il bar indipendenza
Il Tram ha concesso l’effetto sospensivo al ricorso del titolare contro la chiusura: “Sono felicissimo, per la mia famiglia e per i miei dipendenti”
di fsu
Riaperto il bar indipendenza

Il bar Indipendenza di Bellinzona è tornato i propri clienti in modalità take-away. Il locale ha riaperto alle 14.30: “Qualcuno è già arrivato, anche solo per la curiosità”, ci racconta il titolare Felice Lepore. A stabilire la riapertura è stato il Tribunale amministrativo cantonale che ha accordato l’effetto sospensivo al ricorso contro la decisione di chiusura intimata lo scorso 4 febbraio da parte dell’Ufficio del medico cantonale. Lo stop, che sarebbe dovuto durare fino al 28 febbraio, era motivato dagli assembramenti di clienti di fronte al locale.

Lepore ha da subito denunciato la disparità di trattamento rispetto agli altri locali vicini che non avevano subito la stessa decisione. “Sono convinto che qualcuno ce l’abbia con me”, conferma ancora oggi. Ma nonostante questo è sollevato: “Sono felicissimo di riaprire, per me, per la mia famiglia, per i miei dipendenti, ma anche perché amo il mio lavoro”.

Ora lo sguardo è più avanti, al momento in cui i bar potranno riaprire, almeno all’esterno. Nei piani del Consiglio federale questo momento non è ancora vicino, ma Lepore lo attende con ansia. “Sarebbe una bella cosa, la gente ha voglia e bisogno di uscire, di socializzare”-

  • 1