Economia
Raiffeisen in Ticino, una storia lunga 100 anni
© Raiffeisen
© Raiffeisen
9 giorni fa
L'istituto celebra un secolo di vita e guarda al futuro. Il presidente del CdA Battista Ghiggia: "Una banca che è riuscita ad affermarsi nel tempo".

Era il 22 gennaio 1923 quando a Sonvico nacque la prima Cassa Rurale Raiffeisen del Canton Ticino. Un progetto bancario pionieristico voluto da don Giovanni Rovelli, in un contesto economico molto complicato, per poter sostenere i lavoratori nella vita di tutti i giorni con la fondazione della “cassa prestiti e risparmio”. Inizialmente aderirono 23 soci, per un capitale di circa 24mila franchi. È il seme di Raiffeisen nel nostro Cantone, l’inizio di una storia di successo. Ieri, a pochi metri dall’ex sede della Raiffeisen di Sonvico, è stato celebrato questo importante traguardo. "Si è avuta un'intuizione in tempi in cui non era scontato creare una banca in una realtà rurale e povera", spiega il presidente del CdA Battista Ghiggia a Ticinonews. "Nel tempo è riuscita ad affermarsi e a diventare la banca battistrada in solitaria per oltre 20 anni del movimento Raiffeisen nel Canton Ticino". La banca "è poi riuscita a capire quando era il momento di fare le fusioni, per giungere a una realtà che abbraccia tutta la valle del Cassarate".

L'incontro di ieri ha fornito anche l'occasione per fare una riflessione sul momento attuale. “Come sempre, quando c’è crisi occorre essere molto prudenti e prendere decisioni dopo aver valutato le situazioni", afferma Ghiggia. "Le preoccupazioni che abbiamo oggi non sono solo di tipo locale, ma globale, e influenzano sia le scelta delle persone sia dei Paesi".

Ci aspetta un anno tranquillo?

Un’occasione non solo per guardare al passato, ma anche per volgere lo sguardo al futuro. “L’evoluzione immediata secondo i nostri analisti prevede dei tassi di interesse più o meno stabili", commenta Mauro Cavadini, presidente della Federazione Banche Raiffeisen Ticino e Moesano. "Quindi, malgrado il 'trend' al rialzo vissuto in questi mesi, dovremmo aver raggiunto il picco e adesso dovremmo andare incontro a un anno abbastanza tranquillo per i proprietari immobiliari e i titolari delle ipoteche delle nostre banche”.

Una serie di appuntamenti

In occasione del centenario, nel corso dei prossimi mesi verranno organizzati tutta una serie di appuntamenti sul territorio. Il primo evento si terrà il 25 febbraio alle ore 11, quando verrà posata la targa commemorativa sullo stabile che ha ospitato la prima Banca Raiffeisen inaugurata in Ticino, in Strada Növa 3 a Sonvico.