Ticino
Precipita camion militare sul Susten, morti due ticinesi
Immagine archivio CdT
Immagine archivio CdT
2 mesi fa
Il sinistro è avvenuto ieri nel pomeriggio. Il veicolo è precipitato per oltre 200 metri dalla strada del passo del Susten

Un camion militare utilizzato per scopi civili è precipitato ieri per 220 metri dalla strada del passo del Susten, nel canton Uri. I due occupanti sono stati sbalzati fuori dal veicolo e sono deceduti sul posto. Le vittime sono due ticinesi. L’incidente, ha comunicato oggi la polizia cantonale urana, è avvenuto poco dopo le 15.15 mentre il mezzo si stava dirigendo verso Wassen. Il camion ha colpito una ringhiera laterale, l’ha sfondata e si è poi schiantato sul terreno in forte pendenza.

Gobbi: “Triste e costernato”
Norman Gobbi, interpellato da laRegione ha detto di essere “costernato e triste” per la perdite di due camerati. “Sono vicino alle famiglie e un pensiero va anche ai camerati e alle camerate che hanno partecipato al corso di sabato e che erano presenti sul luogo di questa tragedia”.

Due i morti
A bordo c’erano un 51enne e un 57enne ticinesi, entrambi morti poco dopo per le gravi ferite subite. Il veicolo stava venendo usato nel corso di un’attività fuori servizio da un’associazione militare, ha spiegato un portavoce della polizia a Keystone-ATS. Polizia cantonale e procura indagheranno ora sulle cause dell’incidente.

Veicolo in manutenzione
Il mezzo era un veicolo con immatricolazione militare, ancora in servizio e sottoposto a manutenzione da parte dell’esercito. Non era però carico e dato che gli occupanti non stavano svolgendo un’attività per le forze armate sarà la giustizia civile a essere responsabile delle indagini.

Conducenti attivi nelle forze armate
Raggiunto da Keystone-ATS, il portavoce dell’esercito Daniel Reist ha rivelato che le due persone decedute facevano parte della Federazione svizzera delle truppe di trasporto militare (FSTTM), associazione composta da circa 5500 membri. Si tratta di conducenti attivi nelle forze armate o da esse precedentemente formati. L’associazione organizza corsi di formazione alla guida fuori dal servizio e solleva l’esercito da viaggi logistici, ha proseguito Reist. Il sinistro si è verificato durante un tragitto di addestramento.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata