Polizie
Polizia unica, “Rifiutiamo questo progetto”
©Gabriele Putzu
©Gabriele Putzu
14 giorni fa
È la posizione dell’Associazione delle Polizie Comunali Ticinesi in merito all’accelerazione del progetto di Polizia unica.

“Siamo contrari e rifiutiamo questo progetto”. Questa la posizione dell’Associazione delle Polizie Comunale Ticinesi (APCTi) in merito agli ultimi sviluppi che il progetto di Polizia unica ha vissuto sui banchi del Gran Consiglio. “Vogliamo difendere un approccio di polizia moderno ed efficiente, che in questi anni ha più volte dimostrato la sua efficacia: la Polizia di Prossimità, di cui le Polizie Comunali sono i principali attori”, scrive l’APCTi nel proprio comunicato.

Il dito puntato verso gli impazienti

“Siamo sorpresi di constatare come taluni abbiano voluto trascinare una così importante e delicata questione nella logica della campagna elettorale. Perché non aspettare l’esito del rapporto dello speciale gruppo di lavoro “Polizia Ticinese”, voluto dal Cantone al fine di meglio coordinare l’attività delle Polizie, ridefinendo e chiarendo competenze e compiti delle stesse”, si chiede l’Associazione nello scritto, spiegando che l’esito del lavoro “rappresenterebbe una valida ed efficiente alternativa alla Polizia unica, ma soprattutto condivisa dalle parti coinvolte”.

“Gli sforzi economici dei Comuni verrebbero vanificati”

L’Associazione delle Polizie comunali, nel comunicato, scrive che un’eventuale Polizia unica “vanificherebbe gli importanti sforzi economici fin qui profusi dai Comuni al fine di garantire la realizzazione organizzativa e l’acquisizione di mezzi ed effettivi così previsti dall’attuale Legge Cantonale”. E tiene a puntualizzare che “la capacità di decidere sulla sicurezza del proprio territorio rappresenta inoltre un elemento cardine dell’autonomia comunale”.

Un documento “Alla prova dei fatti”

“Al fine quindi di permettere ad ognuno di formarsi una libera opinione l’APCTi informa di aver allestito un nuovo documento sul tema della Polizia di Prossimità dal titolo: “Alla prova dei fatti”. “Affermazioni in favore della Polizia unica alla lente”. Il documento “è da subito visionabile sul sito dell’APCTi”.

I tag di questo articolo