Oro blu luganese sempre più caro
Aumento di circa un quinto delle tariffe per il consumo dell’acqua potabile: un nucleo famigliare della Città potrebbe pagare 100 franchi in più all’anno
di daco
Oro blu luganese sempre più caro
Immagine Demaldi

Ne abbiamo parlato ampiamente su questo sito nelle ultime settimane: il prezzo delle materie prime e dei carburanti è schizzato verso l’alto. Ora, però, i cittadini di Lugano dovranno sborsare di più per... l’acqua potabile. Concretamente, la tassa sarà aumentata del 20% circa, andando a toccare sia le tasse di base sia quelle di consumo. “Per un nucleo familiare di 4 persone il costo annuo salirà di circa 100 franchi”.

Sostenere gli investimenti
L’aumento, tuttavia, non è legato a una penuria di materia prima: in un comunicato, il Municipio della Città spiega che questo è una conseguenza dell’“incremento dei costi operativi” e degli “importanti investimenti necessari per garantire in modo omogeneo su tutto il comprensorio la sicurezza dell’approvvigionamento e la qualità dell’acqua”. Le nuove tariffe, riferisce la Città, hanno ricevuto il placet del Sorvegliante dei prezzi.

  • 1