Ticino
Le piogge non si placano in Ticino
Foto Andrea Ramani
Foto Andrea Ramani
un anno fa
Stando alle previsioni di MeteoSvizzera le precipitazioni continueranno fino a mercoledì pomeriggio. Moretti: “Solo allora potremo tirare un sospiro di sollievo”

Allagamenti, smottamenti, colate di detriti, cedimenti di muri e alberi caduti. Il maltempo sta provocando grossi disagi nel Mendrisiotto e nonostante una breve tregua in mattinata, le precipitazioni continueranno anche nei prossimi giorni. Non sono quindi esclusi altri fenomi simili. “Nelle prossime ore ci aspettiamo che rovesci e temporali continueranno”, spiega la meteorologa Cecilia Moretti, intervenuta nel Tg speciale di Teleticino e Radio3i. “Durante la serata e la notte ci sarà probabilmente un’intensificazione, che continuerà durante tutta la giornata di domani. Solo dal tardo pomeriggio di mercoledì si passerà a tempo asciutto e potremo tirare un sospiro di sollievo”. L’allerta di grado 3 persisterà infatti per tutto il Cantone fino a domani.

Allerta di grado 3 in tutto il Cantone fino a domani - MeteoSvizzera
Allerta di grado 3 in tutto il Cantone fino a domani - MeteoSvizzera

Mendrisiotto regione più colpita
Il Mendrisiotto per il momento è la regione più colpita dalle precipitazioni degli scorsi giorni. In base ai dati climatologici aggiornati fino a ieri in 48 ore alla stazione di Coldrerio sono caduti 250 mm di acqua. “È un evento che si verifica tra i 30 e i 50 anni a livello di frequenza, quindi si tratta di un evento abbastanza eccezionale”, sottolinea Moretti. Difficile però prevedere in maniera precisa gli accumuli di pioggia e definire in anticipo le zone che saranno maggiormente toccate nelle prossime ore da queste precipitazioni a carattere temporalesco. “In zone circoscritte in poco tempo si possono avere precipitazioni abbondanti, che possono raggiungere valori piuttosto alti”, aggiunge Moretti.

Le raccomandazioni della popolazione
Le autorità avvertono che fenomeni simili sono ancora possibili per le prossime ore in Ticino. In questo senso la Polizia cantonale raccomanda alla popolazione di non sostare nei pressi di piante e corsi d’acqua. Inoltre invita a fissare gli oggetti leggeri e di spostare al coperto tutti gli altri oggetti.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata