Traffico
La strada della Valle Bedretto chiude a partire da Airolo
© Rescue Media / Archivio
© Rescue Media / Archivio
Redazione
13 giorni fa
La chiusura della strada cantonale, che inizierà al più tardi domenica 31 marzo dalle 7, è causata dal forte aumento del pericolo di valanghe e delle grosse nevicate che ci sono state in quota.

La forti nevicate che hanno interessato il Ticino in questi giorni continuano a creare disagi: dopo i Municipi di Airolo, Quinto e Prato Leventina, che hanno chiesto ai proprietari di non recarsi nelle proprie case secondarie se queste sono fuori dalle zone edificabili o in aree di pericolo valanghe, la Commissione Valanghe e il Municipio di Bedretto hanno annunciato che la strada cantonale della Valle Bedretto sarà chiusa da Airolo al più tardi dalle 7 della domenica di Pasqua. Da questo momento in avanti tutti i residenti e chi alloggia nella valle non potranno più entrare e uscire da quest'ultima fino alla riapertura della strada: tutti sono caldamente invitati ad organizzarsi di conseguenza.

Non esporsi a zone di pericolo

Da Bedretto in direzione di Ronco-All’Acqua la chiusura è già stata attivata dalle 20 di ieri, venerdì, e per questo gli abitanti e chi alloggia a Caretta, Schiavù, Ronco, Selva-Gallinoso-Mott, Cioss Prato e All'Acqua, così come gli ospiti e il personale delle capanne e dei ristoranti, per chi non lo avesse già fatto, devono lasciare la valle. Il Comune, si legge nel comunicato, invita coloro che vogliono restare nei nuclei di Bedretto, Villa e Ossasco a non esporsi a zone di pericolo, come pendii, canali o riali, e rimanere dentro i nuclei e le abitazioni.

A seguire informazioni sulla riapertura

Infine, se ci fosse un netto peggioramento delle perturbazioni meteorologiche, la strada potrebbe chiudere già a partire da questo sabato sera. Gli aggiornamenti per quanto riguarda la riapertura saranno consultabili sul sito ufficiale di Bedretto, ma per ulteriori informazioni è anche disponibile il seguente numero telefonico di picchetto della Commissione Valanghe: +41 91 873 30 41.