La passerella di Ascona costerà oltre 25 milioni
Lunga circa 3 chilometri, dovrebbe collegare Ascona alle Isole di Brissago
Redazione
La passerella di Ascona costerà oltre 25 milioni
La passerella di Ascona costerà oltre 25 milioni

Una passerella a pelo d’acqua, galleggiante e stabile sul lago, larga tra i 12 e 16 metri, lunga circa 3 chilometri, che parte da Ascona e collega le Isole di Brissago. 

L’idea - che come riporta l'edizione odierna del Caffè dovrebbe avere un costo di almeno 25 milioni, vuole replicare nel golfo di Ascona la "The floating Piers", l’istallazione artistica dell’artista bulgaro Christo che due anni fa attirò centinaia di migliaia di turisti sul lago d’Iseo - sta per diventare realtà. Forse dalla prossima primavera.Stesso concetto, quasi stessi progettisti, stesso impatto turistico (la passerella sul lago d’Iseo in due settimane fu visitata da 1,2 milioni di turisti), ma non così effimera. Non durerà solo un paio di settimane. Quella fra Ascona e le Isole di Brissago galleggerà fra i tre e i cinque anni. Ininterrottamente, per tutte e quattro le stagioni.Potrete incamminarvi - pagando un biglietto, una decina di franchi - su un percorso di circa tre chilometri fino all’isola di San Pancrazio. Potrete visitare il parco botanico realizzato nell’800 dalla baronessa Antoinette di Saint Léger e ora proprietà del Cantone e dei Comuni limitrofi. Nel tragitto, trasformato in una vera e propria "street food" a pelo d’acqua, potrete anche approfittare per farvi uno spuntino. O semplicemente per guardarvi in giro. Prestando attenzione a non essere schizzati da qualche motoscafo che passerà lì vicino o che vi attraccherà. Lungo i tre chilometri, infatti, qua e là la passerella fungerà anche da molo d’attracco.Sicurezza pressoché totale, sostengono i progettisti. Il camminamento è appoggiato su 200mila cubi di polietilene (realizzati riciclando 500 tonnellate di plastica) solidamente ancorati al fondo del lago, che nella prima parte, partendo da Ascona, è notevolmente profondo.Tutti i dettagli nell'edizione odierna del Caffè