Sanità
In arrivo un’iniziativa popolare socialista sulle casse malati?
© Crinari
© Crinari
2 mesi fa
La Direzione del partito socialista deciderà se lanciare un’iniziativa popolare per contrastare l’aumento dei premi casse malati.

Valutare il lancio di un’iniziativa popolare (o un referendum) per rispondere all’aumento dei premi di cassa malati. È la richiesta fatta alla direzione del Ps dal Comitato cantonale socialista, riunitosi ieri alla Casa del popolo di Bellinzona. Lo riferisce il Corriere del Ticino.

La palla passa alla Direzione

Ricordiamo che lunedì pomeriggio il Gran Consiglio ha bocciato un’iniziativa parlamentare del Ps che proponeva di aumentare i sussidi di cassa malati e di limitare al 10% del reddito l’impatto dei premi. Toccherà adesso alla Direzione decidere se percorrere la strada dell’iniziativa popolare oppure quella del referendum, per contrastare la proposta dell’area borghese in Parlamento, che vorrebbe intervenire sui premi casse malati attraverso degli sgravi fiscali.

Le parole della copresidente

“Mentre i salari stagnano, i premi di cassa malati sono raddoppiati”, ha detto la copresidente socialista Laura Riget nel suo discorso davanti al Comitato cantonale, riportato dal Corriere del Ticino. “In Parlamento abbiamo discusso la nostra iniziativa per limitare i premi di cassa malati, la quale è stata respinta perché secondo la destra non ci sono i soldi e prima di ogni altra cosa vengono i conti dello Stato”. Però, quando si parla di sgravi fiscali, “ecco che per la destra il problema dei conti non c’è più”.

I tag di questo articolo