Ticino
Il PPD cambia nome: ecco “Il Centro”
3 mesi fa
La decisione è stata presa oggi nell’ambito del congresso cantonale con 162 favorevoli, 15 contrari e tre astenuti

Il “PPD” diventa “Il Centro”. Il cambiamento, dopo 52 anni, nella denominazione è stato deciso questa mattina nel corso del congresso cantonale svoltosi al centro eventi di Cadempino. Il partito ticinese si allinea così al resto della Svizzera.

L’esito
La votazione ha visto una netta maggioranza dei favorevoli (162), a fronte di soli 15 contrari e 3 astenuti. La scelta del nuovo nome “Il Centro” ha visto invece 161 favorevoli, 12 contrari e 7 schede bianche. L’altra possibilità era “Alleanza di Centro”. Il risultato della votazione è stato annunciato dal consigliere nazionale Fabio Regazzi.

Pfister: “Importante guadagnare nuovi membri”
Presente a Cadempino anche il presidente del partito Gerhard Pfister, che ha commentato il passo compiuto oggi. “Da quando abbiamo cambiato il nome a livello nazionale, i risultati sono migliorati”, ha detto Pfister ai microfoni di Ticinonews. “Sono convinto che sia importante guadagnare nuovi membri ed ciò che abbiamo fatto fino ad ora”. In merito al tema dell’alleanza con il Plr, invece, Pfister ha affermato che “esistono delle differenze tra i partiti, ma siamo molto vicini ai liberali a livello svizzero e credo che la riflessione debba essere: ‘come possiamo avanzare insieme?’ Anche il Plr ha un interesse a combattere la polarizzazione, sia in Svizzera sia in Ticino”.

“Un’opportunità”
Il presidente del partito cantonale Fiorenzo Dadò, intervistato di recente dal vicedirettore del Corriere del Ticino Gianni Righinetti, aveva detto di non vedere il cambiamento come un’incognita, bensì “come un’opportunità”, specificando però che questa modifica non basterà senza una “rivisitazione delle linee guida in un’ottica moderna che risponda alle esigenze di adesso”.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata