Ticino
Associazioni di Mendrisio, la Città batte cassa
© CdT/ Chiara Zocchetti
© CdT/ Chiara Zocchetti
2 mesi fa
In caso di aiuto logistico nell’organizzazione di eventi, la Città chiederà un contributo alle associazioni promotrici. Paolo Danielli: “Sarà graduale e sostenibile”

Cambiamenti in vista per le associazioni di Mendrisio. In futuro, queste saranno chiamate a pagare un contributo per la messa a disposizione di un sostegno logistico da parte della Città. “Con l’ordinanza che presenteremo in ottobre non vogliamo tanto mettere dei paletti, quanto più spiegare i criteri di sostenibilità che la Città si attende siano rispettati”. E la “sostenibilità”, spiega a Ticinonews Paolo Danielli, capodicastero sport, tempo libero, museo e cultura, non è solo ambientale, ma anche finanziaria: “Le società che organizzano un evento importante devono assumersi una parte delle spese che la Città si accolla per l’aiuto logistico che fornisce”.

Borbottìo
La notizia è stata data ieri durante una conferenza stampa nella quale il Municipio del Magnifico Borgo annunciava l’istituzione di un fondo di rilancio da 100’000 franchi (un accantonamento delle spese non sostenute nel 2021 per la Fiera di San Martino) per dare una spinta a società e associazioni le cui attività sono state giocoforza bloccate o rallentate dai due anni di pandemia. Se questo aiuto è stato salutato dalle associazioni del capoluogo momò, i cui rappresentanti hanno affollato la sala del Consiglio comunale, la notizia del contributo che saranno chiamate a pagare è stata accolto con un eloquente borbottìo.

Contributo “calibrato”
Il prelievo, promette tuttavia Danielli, sarà commisurato alla portata degli eventi per i quali è richiesto il sostegno organizzativo della Città. “Ritengo sia anche una questione di sensibilità”, aggiunge il municipale. “Le associazioni devono valutare quanto richiesto. Questo deve essere calibrato ai bisogni effettivi della manifestazione”. La situazione finanziaria cittadina, d’altronde, non è rosea: “Proprio per questo ci sembrava giunto il momento di chiedere un piccolo contributo, che sarà comunque sostenibile per le associazioni”.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata