“All’Ustra capita spesso di sbagliare”
Dopo i disagi della scorsa settimana e le spiegazioni dell’Ufficio federale delle strade, Massimiliano Robbiani ha inoltrato un’interrogazione al Governo
di MMINO
“All’Ustra capita spesso di sbagliare”
Immagine CdT

Continua a far discutere il maxi-ingorgo di giovedì scorso sull’A2 che ha causato una colonna di veicoli lunga tra Lugano e Mendrisio. Dopo le lamentele da parte del consigliere di Stato Claudio Zali, l’USTRA si è scusata dicendo “Solo chi lavora sbaglia”. “Certamente solo chi lavora sbaglia, ci mancherebbe, ma l’Ufficio federale delle strade non può e non dovrebbe mettere via l’accaduto con questa semplice frase”, ha spiegato Robbiani nell’interrogazione. Il leghista, infatti, chiede se si stia cercando “delle responsabilità per quanto successo con le dovute sanzioni per chi ha sbagliato”. L’utente – sottolinea Robbiani – “merita rispetto e certe frasi non bastano più”.

Le domande:
1. Dopo quanto successo giovedì scorso l’USTRA intende mettere a tacere tutto con una semplice frase, “Solo chi lavora sbaglia”, ha intenzione di far luce sui responsabili e prendere i dovuti provvedimenti?
2. Cosa effettivamente è successo quel famoso giovedì 12 ottobre?
3. Oltre al disagio per gli utenti della strada, quanto è costato questo “inconveniente” al contribuente?

  • 1