Ticino
A Riva cigni “sporchi” ma non di gasolio
immagine lettrice
immagine lettrice
7 mesi fa
Un gruppo di cigni con le piume macchiate da una sostanza di colore scuro ha attirato l’attenzione di alcuni passanti al lido di Riva San Vitale, ma non si tratta di idrocarburi come sospettato inizialmente

Questa mattina presso il lido di Riva San Vitale un gruppo di cigni è uscito dall’acqua per recarsi sul praticello di fronte. Fin qui nulla di strano, quello che però ha attirato l’attenzione di una lettrice è stato l’insolito colorito delle piume, non più completamente bianche ma intaccate da diverse macchie color scuro.

Si pensava a un disastro ecologico
Il primo pensiero dei presenti è stato quello di una contaminazione delle acque da idrocarburi, dubbio che ha portato una di loro ad avvisare subito la polizia comunale di Mendrisio per degli accertamenti. Dopo poco tempo, sul posto sono intervenuti polizia e pompieri del Mendrisiotto per constatare la vera natura della sostanza presente nel lago e sulle piume dei volatili.

Non si tratta di idrocarburi
Da noi contattato, il comandante dei pompieri del Mendrisiotto ci ha fortunatamente confermato che “dopo essere stati allarmati, abbiamo effettuato tutte le verifiche del caso e abbiamo concluso che si trattava solamente di alghe” aggiungendo che “come prevede la procedura, abbiamo contattato la SPAAS (Sezione protezione aria acqua e suolo) del Cantone”. La natura di queste alghe è però al momento ancora sconosciuta. Seguiranno aggiornamenti.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata