Svizzera
"Riavvicinare la Svizzera all’Ue"
Foto Cdt/Gabriele Putzu
Foto Cdt/Gabriele Putzu
12 giorni fa
Simonetta Sommaruga a Locarno ha parlato di un riavvicinamento tra Svizzera e Unione europea, almeno per convenienza

Simonetta Sommaruga chiede un riavvicinamento con l’Unione europea, almeno per un "matrimonio di convenienza". L’Europa è il "partner ovvio" della Svizzera, ha affermato in serata alla "Soirée Médias" del Locarno Film Festival.

Sommaruga ha evocato la guerra in Ucraina: è un "campanello d’allarme" in termini di politica energetica, ma anche di politica estera: non raggiungeremo la sicurezza globale spendendo più soldi per l’esercito. La sicurezza va trovata in Europa e con l’Europa, ha sostenuto la consigliera federale.

Per alcuni, l’Europa non sarà mai una questione di cuore. Ma non è nemmeno necessario che lo sia, ha detto Sommaruga. Basta che sia "un matrimonio di convenienza".

Per fare il passo successivo, quello verso l’Europa, sono necessari coraggio, fermezza e una maggioranza politica stabile. Ma questo prossimo passo richiede anche un impegno onesto e vincolante da parte del Consiglio federale, di una chiara maggioranza dei partiti e dell’economia.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata