Svizzera
No a una Svizzera da 10 milioni di abitanti, raccolte le firme
©Gabriele Putzu
©Gabriele Putzu
Keystone-ats
14 giorni fa
L'UDC è riuscita a raccogliere già 110mila sottoscrizioni ed intende depositarle con largo anticipo rispetto alla scadenza, fissata al 4 gennaio 2025.

L'UDC ha raccolto le firme necessarie per la sua iniziativa contro una popolazione svizzera da 10 milioni di persone, lanciata lo scorso luglio. "L'iniziativa è pronta", ha dichiarato Thomas Matter (ZH) in un'intervista pubblicata oggi dal Blick. "Abbiamo raccolto circa 110'000 firme valide ed ora aspettiamo che le sezioni ci restituiscano al più presto quelle rimanenti". Secondo il quotidiano zurighese, il partito borghese intende depositare le firme con largo anticipo già a fine marzo o ad inizio aprile. La scadenza è infatti fissata al 4 gennaio 2025.

Cosa chiede l'iniziativa

L'iniziativa popolare "No a una Svizzera da 10 milioni!" (Iniziativa per la sostenibilità) chiede di integrare nella Costituzione federale un nuovo articolo inerente lo "sviluppo demografico sostenibile". Qualora venisse accettata, la popolazione residente permanente in Svizzera non potrebbe superare i dieci milioni di abitanti entro il 2050 e il Consiglio federale sarebbe forzato a prendere misure in materia d'asilo una volta superati i 9,5 milioni.