La Task Force ora vuole la mascherina obbligatoria
Lo ha dichiarato oggi il direttore Matthias Egger alla Sonntags Zeitung: “Un aumento più rapido può essere evitato con le misure adeguate”
di MJ
La Task Force ora vuole la mascherina obbligatoria

Solo una settimana fa la Task Force scientifica della Confederazione contro il Covid-19 aveva detto che non era ancora il momento di introdurre un obbligo a indossare le mascherine. Ora la situazione sembra cambiata: “Raccomandiamo di rendere obbligatorie le mascherine nei trasporti pubblici e in tutti i luoghi dove non è possibile tracciare i contatti”, ha dichiarato infatti oggi alla Sonntags Zeitung Matthias Egger, capo della Task Force.

Aumento costante dei contagi
È difatti ormai una settimana che i contagi in Svizzera aumentano giorno per giorno, passando dai 18 di lunedì ai 69 di ieri: “Il pericolo di un aumento più rapido c’è sicuramente”, ha spiegato ancora Egger al domenicale svizzero tedesco, “tuttavia, questo potrebbe essere evitato con misure adeguate”. Egger, sempre una settimana fa, si era già dimostrato critico nei confronti delle riaperture applicate dal Consiglio federale, affermando che tutti i dati sembravano suggerire un aumento del tasso di trasmissione R0 attorno all’1, che sta a significare che ogni persona infetta in media ne contagia un’altra. Una considerazione condivisa anche dal “nostro” Christian Garzoni, in quest’intervista. Tuttavia il capo della Task Force scientifica non sembrava ancora ritenere necessario un obbligo della mascherina nei luoghi affollati. Ora la situazione sembra diversa, come sottolineato sempre da Egger anche su Twitter: l’R0 sarebbe ormai attorno allo 1,28.

Sempre più voci critiche

L’opinione di Egger sembra essere condivisa anche da Lukas Engelberger, presidente della Conferenza cantonale dei Direttori sanitari, che proprio oggi ha dichiarato alla NZZ am Sonntag: “Non dovremmo perdere altro tempo nell’introdurre la mascherina obbligatoria”. Ieri avevamo riportato inoltre come anche il professor Andreas Cerny, Direttore dell’Epatocentro, condividesse questa analisi e parlasse addirittura della possibilità di avere oltre cento casi al giorno a partire da settimana prossima.

  • 1