Vallese
La linea tra Visp e Täsch chiusa fino a metà agosto
© Matterhorn Gotthard Bahn
© Matterhorn Gotthard Bahn
Keystone-ats
8 giorni fa
La causa sono i danni dei binari causati dal maltempo. I treni saranno sostituiti dagli autobus. I costi per la ristrutturazione saranno superiori ai 10 milioni di franchi.

La linea ferroviaria Visp-Täsch, nel Canton Vallese, rimarrà chiusa almeno fino a metà agosto. I danni ai binari causati dal maltempo, lungo la tratta che porta a Zermatt, sono più ingenti del previsto. Fino al termine dei lavori i treni continueranno ad essere sostituiti da autobus. Secondo quanto annunciato oggi in conferenza stampa dalla Matterhorn Gotthard Bahn, compagnia che gestisce l'infrastruttura, la situazione è ancora critica in particolare lungo la tratta Kalpetran e Sankt Niklaus.

Oltre 10 milioni di franchi per la ristrutturazione

Il ripristino dei binari che costeggiano il fiume Vispa - esondato dopo le cospicue precipitazioni - è reso difficile a causa dell'entità dei danni. Il trasporto di materiale e macchinari che consentono i lavori è inoltre più complicato del previsto anche perché la zona interessata è difficilmente accessibile. La Matterhorn Gotthard Bahn stima che i costi per la ristrutturazione "saranno superiori ai 10 milioni di franchi", anche se per ora non è ancora possibile quantificare con esattezza i danni. "A questo importo vanno poi aggiunte le spese aggiuntive pari a 1 milione legate al finanziamento dei bus sostitutivi", ha precisato davanti ai media oggi il CEO della società ferroviaria Fernando Lehner.