Svizzera
Giornate di Soletta, premiati quattro attori della TV svizzera
57. Solothurner Filmtage
57. Solothurner Filmtage
7 mesi fa
Si tratta di Isabelle Caillat, Julian Koechlin, Marlise Fischer ed Estelle Bridet. La cerimonia di consegna si terrà il 23 gennaio

Il premio d’arte drammatica Swissperform per un ruolo principale in una serie TV svizzera va alla ginevrina Isabelle Caillat e al basilese Julian Koechlin. Il riconoscimento, dotato di 10’000 franchi, verrà consegnato il 23 gennaio alla Reithalle di Soletta nell’ambito della 57esima edizione delle Giornate di Soletta.

Caillat, classe 1978, viene premiata per il suo ruolo principale in “Cellule de Crise” in cui interpreta la docente universitaria Suzanne Fontana. “Il suo modo di incarnare una professoressa universitaria nominata alla testa di un’organizzazione umanitaria è stato considerato assolutamente convincente”, indica una nota odierna delle Giornate di Soletta. Il 30enne Koechlin riceve invece il premio come miglior attore per il suo ruolo nella serie tv della SRF “Neumatt”, in cui interpreta il figlio di un agricoltore e consulente. La giuria è stata positivamente impressionata dalla capacità dell’attore di rappresentare in modo credibile il conflitto emotivo vissuto dal suo personaggio, precisa la nota.

Un ulteriore premio per un membro del cast di “Neumatt”, questa volta per un secondo ruolo, va alla 69enne Marlise Fischer. Mentre alla 28enne Estelle Bridet va il riconoscimento speciale per il suo ruolo nella serie “Sacha”, coprodotta dalla RTS e da Arte.

Lo Swissperform premia dal 2001 gli attori attivi in produzioni televisive svizzere e dal 2011 viene assegnato nel corso delle Giornate di Soletta. I quattro premi sono composti di 10’000 franchi ciascuno.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata