Focolaio ad un campo autunnale
Tutti i partecipanti del “campo Cevi” di Rapperswil-Jona sono in quarantena, la maggior parte dei positivi hanno tra gli 8 e i 15 anni
di MMINO
Focolaio ad un campo autunnale

La metà dei partecipanti a un campo autunnale delle Unioni cristiane (UC), che si è svolto a Brigels (GR), è stata infettata dal coronavirus all’inizio di ottobre. Tutti i partecipanti sono stati posti in quarantena.

Il campo di Brigels era stato organizzato della UC di Rapperswil-Jona (SG). Quasi la metà dei 73 dei ragazzi e dei monitori è risultata positiva, ha detto Felix Furrer di UC Svizzera confermando oggi una notizia pubblicata dalla “Linth-Zeitung”. Il periodo di quarantena imposto a tutti i partecipanti è già concluso. “Per quanto ne sappiamo, non ci sono state malattie gravi”, ha precisato all’agenzia di stampa Keystone-ATS.

  • 1