Ecco come la seconda ondata ha influito sui nostri acquisti
Gli animali da compagnia, le attività all’aria aperta e in casa sono rientrati tra le priorità di molte persone. Lo dimostrano gli acquisti effettuati su Digitec Galaxus
di ls
Ecco come la seconda ondata ha influito sui nostri acquisti
Foto Shutterstock

La pandemia e le sue conseguenze hanno cambiato non solo i nostri comportamenti, come il rispetto delle distanze sociali e il porto della mascherina, ma anche i nostri bisogni. Lo dimostrano gli acquisti effettuati sulla piaffaforma elvetica Digitec Galaxus durante la seconda ondata. Ad andare per la maggiore i prodotti legati all’igiene e protezione personale, come mascherine e disinfettanti, ma anche prodotti legati agli animali da compagnia, attività all’aria fresca e fitness, nonché al fai da te.

Aumento vertiginoso delle vendite di mascherine e disinfettanti
Le vendite di mascherine protettive e disinfettanti sono aumentate vertiginosamente: in alcune settimane, i clienti di Galaxus ne hanno acquistate da 200 a 300 volte di più rispetto all’anno precedente. Anche le separazioni in plexiglas e i nebulizzatori da riempire con alcool disinfettante appartengono ormai alla nostra quotidianità.

Più animali da compagnia
Durante la seconda ondata, c’è stato un aumento notevole della domanda di prodotti per animali domestici: da metà ottobre, in alcune settimane i clienti di Galaxus hanno acquistato oltre 20 volte più acquari e terrari di quanto avessero fatto l’anno prima e oltre 40 volte più mangime per pesci. Chi alle squame preferisce le zampe, ha acquistato una tutina calda o una nuova cuccia al proprio cane o gatto. Complessivamente le vendite di prodotti nella categoria animali domestici sono triplicati. Oltre a pesci e rettili, anche piccoli animali domestici come criceti e uccellini hanno guadagnato popolarità. Anche le banche dati Amicus (la banca dati nazionale per cani) e Anis (banca dati per registrare tutti gli animali domestici eccetto i cani) hanno mostrato nuovi record di registrazioni di cani (+2%) e gatti (+6%) rispetto al 2019.

La natura chiama, ma anche lo sport in salotto
La pandemia ha portato a trascorrere più tempo all’aria aperta, per esempio per una corsetta, ma anche per il ciclismo, lo sci, la pesca, l’arrampicata e le passeggiate con neoanti nel marsupio. Per contrastare il freddo sono state acquistate fasce, leggins sportivi e gilet. In alcune settimane, i clienti hanno acquistato oltre 40 volte più leggins rispetto al 2019. Ma non ci sono solo attività sportive all’aperto. L’anno scorso molti utenti hanno creato un angolo fitness nella propria casa. Tra i prodotti più venduti ci sono kettlebell, tapis roulant, manubri, aste per manubri e panche per sollevamento pesi. Rispetto al 2019, sono state acquistate circa quattro volte in più attrezzature fitness.

Aumentano gli acquisti di prodotti erotici, soprattutto sotto Natale
Anche i prodotti erotici hanno registrato un aumento: rispetto al 2019 sono raddoppiati. In particolare nelle due settimane prima di Natale questi prodotti sono stati acquistati quasi 30 volte di più rispetto alle stesse settimane dell’anno precedente.

Molto richiesti gli accessori fai da te
Un’altra chiara tendenza che si è manifestata durante la pandemia è che molti di sono creati un “atelier” in casa: Quasi tutti gli accessori per il fai da te - come pannelli portautensili, pinze tronchesi, graffatrici elettriche e cavalletti - sono stati molto più richiesti. Una tendenza dovuta probabilmente al fatto che si trascorre molto più tempo in casa rispetto al passato.

Forte richiesta di videogiochi
Per passare il tempo si trascorrono anche molte più ore a giocare ai videogame: l’anno scorso gli acquisti di console da gioco sono aumentati di oltre l’80% rispetto al 2019. Di fatto, quando è stata aperta la prevendita della Playstation 5 a inizio di ottobre, in poche ore sono stati registrati oltre 20 volte in più di ordini che in un’intera settimana del 2019. La nuova Playstation è stata esaurita in pochissimo tempo. La tendenza è percepibile anche per quanto riguarda le cuffie per bambini, che trascorrono più tempo con il cellulare, il computer o il gamepad. Nel 2020 Digitec Galaxus ha venduto complessivamente quasi 8 volte più cuffie per bambini rispetto all’anno precedente.

Più cibo di asporto e caffé
La pandemia ha influenzato anche le nostre papille gustative. Perché si lavora di più da casa, si beve molto più caffé. In alcune settimane le vendite di zucchero e dolcificanti sono aumentate fino a più di 30 volte. E con i ristoranti chiusi, volenti o nolenti, si cucina anche più spesso in casa. Per chi si accontena di poco, i prodotti di cibo in scatola e di cibo pronto sono aumentati di 16 volte nell’ultimo anno, rimanendo tuttavia a livelli bassi. I buongustai invece sembrano apprezzare il barbecue anche in inverno, alimentati con pellet di legno e trucioli per affumicatura.

  • 1