Cresce l’occupazione in Svizzera
Aumenta l’occupazione complessiva nel terzo trimestre del 2021 in Svizzera. Balzo avanti anche per i posti liberi, cresciuti del 41% rispetto all’anno precedente
di BV
Cresce l’occupazione in Svizzera
Immagine CdT/Gabriele Putzu

In Svizzera, nel terzo trimestre, si sono contati complessivamente 5,213 milioni di impieghi nei settori secondario e terziario. Vale a dire un incremento dell’1,5% su base annua, stando ai risultati dell’Ufficio federale di statistica. L’occupazione è in aumento sia nel settore secondario che terziario. Nel primo caso, tuttavia, si è registrato un calo nel ramo delle attività manufatturiere. Nel secondo caso, il settore di alberghi e ristoranti ha vissuto nuovamente un calo.

La situazione occupazionale è comunque positiva in tutte e sette le Grandi Regioni. Solo nel settore secondario sono stati registrati cali in quattro Grandi Regioni: Espace Mittelland, Zurigo, Svizzera centrale e Svizzera nordoccidentale. Tendenza contraria nella Regione del Lemano, la Svizzera orientale e il Ticino.

Aumentano anche i posti liberi
Sulla piazza economica svizzera sono stati contati 27 700 posti liberi in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+41,2%). Buono anche l’indicatore delle previsioni di evoluzione dell’occupazione che ha mostrato un aumento del 3,8%.

  • 1