Svizzera
"Cambiare la Svizzera", l'iniziativa che vuole avvicinare i giovani alla politica
©CDT/TatianaScolari
©CDT/TatianaScolari
Keystone-ats
20 giorni fa
Fino al 24 marzo gli svizzeri con un'età compresa tra i 12 e i 25 anni hanno la possibilità di inoltrare su un'apposita piattaforma le proprie proposte che in seguito potrebbero tradursi in interpellanze presentate dai deputati alle Camere federali.

I giovani fra i 12 e i 25 anni hanno la possibilità di far sentire la propria voce a Palazzo federale inoltrando proposte e idee alla piattaforma online www.engage.ch. Si tratta di un'occasione unica per conoscere dall'interno come funziona la democrazia, stando a una nota odierna della Federazione svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG).

L'iniziativa

L'iniziativa "Cambiare la Svizzera" durerà fino al 24 di marzo. Una volta scaduto il termine, dieci giovani parlamentari, perlopiù di fresca elezione, sceglieranno un'idea ciascuno. Il 27 di maggio, a Palazzo federale, si terrà un incontro con i giovani durante il quale verranno elaborate proposte concrete. Nel comunicato, la FSPG rammenta che molti dei desideri presentati durante le campagne "Cambia la Svizzera!" degli anni precedenti sono stati tradotte dai deputati in interpellanze presentate nelle rispettive Camere.

Un esempio concreto

Il consigliere nazionale Andri Silberschmidt (PLR/ZH) ha per esempio inoltrato un'interpellanza ispirata alla proposta di un giovane partecipante alla campagna con cui si chiedeva di individuare tempestivamente le lacune nei contributi AVS, ciò che ha obbligato il Consiglio federale a prendere posizione.