Le pagelle di Zurigo-Lugano
Yao è il più pericoloso e pungente, Lavanchy salva tre gol quasi fatti, Lovric è forse il giocatore più talentuoso di questo Lugano
di ls
Le pagelle di Zurigo-Lugano

Baumann: Impreciso con in piedi, rischia di combinarla grossa, ma viene salvato da Lavanchy. Nulla da fare sul gol. Voto: 3.5

Daprelà: in ripresa rispetto a mercoledì. Voto: 4+

Maric: fa il suo difensivamente e nel finale va vicino al gol. Voto: 4+

Kecskés: senza infamia e senza lode. Non commette grandi sbavature. Voto: 4

Yao: il più pericoloso e pungente del Lugano. Sfiora due volte il gol. Un palo e d un salvataggio sulla linea gli negano il gol. Voto: 5

Sabbatini: non è ancora al massimo della condizione e si vede, ma quella traversa grida vendetta. Voto: 4

Selasie: fa rimpiangere Covilo: sul gol si fa sovrastare dal piccolo Marchesano. Voto: 3

Lovric: è probabilmente il giocatore che ha più classe in questo Lugano. Ogni pallone è giocato con acume e fantasia. Voto: 5-

Lavanchy: salva tre gol quasi fatti. Spinge a corrente alternata. Voto: 5

Gerndt: non ne azzecca una. Voto: 3

Janga: lotta, ma non è abbastanza. Da lui, adesso ,ci si aspetta qualcosa di più. Voto: 3.5

Bottani: gioca 25 minuti sbagliando l’impossibile. Voto: 3

Holender: fa una bellissima cosa, ma poi regala inspiegabilmente il pallone a Brecher. Voto: 3.5

Lungoyi: un quarto d’ora, ma questa volta senza guizzi. Voto: 3.5

Covilo: s.v.

Jefferson: s.v.

Jacobacci: il suo Lugano non gioca ancora bene, ma è pur vero che le quattro occasioni avute hanno dell’increbile. Una sconfitta evitabile, ma che deve insegnare qualcosa. Voto: 4

  • 1