Mondiali 2022
Il Senegal mette alle strette il Qatar
screenshot video
screenshot video
Termina sul 3-1 la partita giocata questo pomeriggio allo stadio Al Thumama. Il Senegal è riuscito a mantenere un gioco offensivo nonostante una buona difesa dal Qatar.

Nello stadio Al Thumama hanno risuonato lo spirito e il ritmo dei percussionisti africani sugli spalti. La partita Senegal-Qatar termina con una seconda sconfitta per i padroni di casa. Un primo tempo ampiamente dominato dal Senegal con un gioco offensivo tattico opposto a un’ottima difesa da parte del Qatar. Gli equilibri si sono leggermente invertiti durante il secondo tempo, ma il Senegal ha comunque firmato la fine della partita con un 3-1. Una sfida agguerrita che conta 6 cartellini gialli totali.

Primo tempo

Nel primo tempo il Senegal ha mostrato un grande gioco offensivo, mantenendo per la maggior parte del periodo il controllo della palla. Le due squadre che si sono affrontate senza pietà, con un cartellino giallo per il Qatar al 20’ (Mohamad) e uno per il Senegal al 30’ (Dia). Al 33’ c’è stato un contatto nell’area di rigore senegalese, durante il tentativo del Qatar di tirare in porta. L’arbitro non ha però deciso per il calcio di rigore e, così facendo, i tifosi di casa lo hanno fischiato per esprimere il loro malcontento. Al 40’ il Senegal ha firmato il primo gol della partita, dopo numerosi tentativi dal fischio d’inizio. Gli africani si sono portati in vantaggio grazie allo svarione difensivo qatariota. Durante i 7 minuti di recupero è stato assegnato un terzo cartellino giallo contro il Qatar (Homami).

Secondo tempo

Il secondo tempo è stato inaugurato, al 48’, con il raddoppio del Senegal segnato da Diedhiou. I tifosi qatarioti, a quel punto, hanno iniziato a lasciare lo stadio. Al 52’ cartellino giallo per il Senegal (Jakobs). Nel secondo tempo, il Qatar ha mostrato una maggiore grinta che si è tradotta in una maggiore presa di rischi e tentativi contro la rete avversa che è stata brillantemente difesa del portiere senegalese Mendy. Diversi i tentativi della squadra dei padroni di casa, che hanno trovato riscontro solo al 78’ grazie a un colpo di testa di Muntari. Sentitosi sotto pressione, il Senegal, grazie a Dieng, ha firmato la rete del 3-1 che ha chiuso definitivamente la partita. In attesa della partita tra Olanda ed Ecuador, gli africani agganciano le due compagini avversarie in testa al girone A.

I tag di questo articolo