Il Chiasso chiude in bellezza, hattrick di Antunes
Tripletta dell’ex centrocampista del Servette nel meritato 3-1 inflitto allo Stade Losanna-Ouchy
di Roberto Quadri
Il Chiasso chiude in bellezza, hattrick di Antunes
La terza rete di Antunes al 60’ su invito di Hadzi al 60’.
Il Chiasso chiude in bellezza, hattrick di Antunes
La spettacolare girata di Antunes per il 2-0 al 54’.
Il Chiasso chiude in bellezza, hattrick di Antunes
La spettacolare rete d’apertura di Antune al 43’.
Il Chiasso chiude in bellezza, hattrick di Antunes
Mutombo non lascia scampo a Jacot trasformando il rigore al 66’ per il definiivo 3-1.

Il Chiasso ha chiuso con una convincente vittoria il proprio deludente campionato. Un 3-1, frutto della tripletta firmata dall’ex servettiano Antunes tra il 43’ ed il 60’. Opposti alla rivelazione del campionato Stade Losanna-Ouchy, settima forza del campionato cadetto, i rossoblù hanno disputato una buona gara, aprendo le marcature con una gran conclusione scoccata da Antunes da 25 metri ed insaccatasi imparabilmente per Barroca sott’asta.

Nella ripresa, dopo appena 11 minuti di gioco, lo stesso ex centrocampista granata ha infilato il portiere losannese con una girata dagli 11 metri con la sfera che si è insaccata a fil di palo. E soltanto 6 minuti più tardi, lo show personale di Antunes si è completato con il punto del 3-0 realizzato con un preciso rasoterra, finalizzando al meglio un suggerimento in area di Hadzi.

La squadra dell’ex Stefano Maccoppi, ha poi addolcito la pillola con un rigore provocato da un intervento falloso di Berzati su Gaillard, spiazzando Jacot sulla propria sinistra.

Nel finale di gara, i ragazzi di Alessandro Lupi avrebbero potuto ottenere il quarto sigillo di giornata con un calibratissimo pallonetto di Conus alzato provvidenzialmente da Barroca sopra la traversa (86’).

Rossoblù in buona compagnia nel prossimo campionato con le nobili decadute GC e Xamax

Nella prossima stagione, che prenderà avvio già il 12 settembre, il Chiasso sarà decisamente in buona compagnia con il già relegato Neuchatel Xamax ed la nobile decaduta Grasshoppers, che oggi ha completato il proprio harakiri facendosi umiliare (0-6) nel derby zurighese casalingo dal Winterthur.

Tabellino

Chiasso-Stade Losanna Ouchy 3-1 (1-0)

Reti: 43’ Antunes 1:0, 54’ Antunes 2:0, 60’ Antunes 3:0, 66’ Mutombo ( (R) 3:1.

Chiasso (5-4-1 Diamante): Jacot; Berzati (67’ Zahaj), Hajrizi, Piccinni, Conus, Gamarra; Huser, Wolf (79’ Keller), Bahloul (17’ Nzila Junior, Antunes; Hadzi (67’ Martorana).

Stade Losanna-Ouchy (4-2-3-1): Barroca; Özdemir, Dalvand, Hajirulahu, Chatelain; Mutombo, Gaillard (91’ Trajano Lima); Valle (55’ Karadagli), Ndongo, Perrier; Avdic (55’ Schwab).

Note: Stadio Riva IV. 300 spettatori. Arbitro: Schärli. Chiasso privo di Aliu (squalificato), Bellante, Dixon, Doldur, Cyzas, Almeida, L. Kryeziu, Marzouk (tutti infortunati); Stade Losanna-Ouchy senza Parapar e Tavares (entrambi squalificati), Amdouni, Guedes, Maletic (tutti infortunati). Ammoniti: 47’ Gaillard, 62’ Gamarra, 77’ Dalvand, 79’ Jacot. Pali: Tiri nello specchio della porta: 7-2 (2-0). Angoli: 4-6 (1-5). Possesso palla: 61%-39% (1° tempo: 63%-37%).

Risultati della 36ma ed ultima giornata di Challenge League: Chiasso-Stade Losanna Ouchy 3-1, Grasshoppers-Winterthur 0-6, Kriens-Vaduz 2-1, Losanna-Wil 5-3, Sciaffusa-Aarau 2-4.

Classifica finale della Challenge League: 1. Losanna 36/73, 2. Vaduz 36/64, 3. Grasshoppers 36/61, 4. Winterthur 36/55, 5. Kriens 36/54, 6. Wil 36/49, 7. Stade Losanna-Ouchy 36/42, 8. Aarau 36/41, 9. Sciaffusa 36/32, 10. Chiasso 36/23.

  • 1