Overtime fatale al Lugano
Una rete di Jooris ai supplementari sancisce la sconfitta dei bianconeri, che perdono in casa del Losanna per 2 a 1
Redazione
Overtime fatale al Lugano

Il Lugano ritorna con un solo punto dalla trasferta della Vaudoise Arena.

Dopo le prime conclusioni scagliate da Lammer e Maillard sono i bianconeri a passare in vantaggio al terzo minuto esatto al termine di una bella manovra portata avanti dalla prima linea: passaggio di Arcobello per Fazzini, conclusione al volo del numero 17 e respinta di Stephan su cui si avventa Carr. Il canadese si impossessa del puck e aggira la porta del Losanna, trovando il pertugio per siglare la prima rete dell’incontro. I padroni di casa provano subito a reagire con Bertschy, ma Schlegel si fa trovare pronto. Gli uomini di Pelletier si rendono nuovamente pericolosi con il primo blocco, mentre per i vodesi il più propositivo è Maillard. Nessuna delle due compagini riesce comunque a trovare il gol.

Nella seconda frazione, dopo una prima mischia davanti all’estremo difensore bianconero, il Losanna pareggia al 5’43’’ con uno ‘slap’ al volo di Hudon, servito da Malgin. I padroni di casa continuano a premere approfittando di due penalità fischiate in successione prima ad Arcobello e poi a Suri. Il ‘box’ dei ticinesi riesce però a resistere, nonostante un palo esterno colpito da Genazzi, e i ticinesi possono quindi rendersi pericolosi a loro volta con Bürgler e Morini. La seconda frazione termina in parità.

Nella prima metà del terzo tempo il Lugano non riesce a sfruttare una nuova situazione di powerplay ed è poi costretto a difendersi a sua volta con l’uomo in meno per l’espulsione di Chiesa. Negli ultimi cinque minuti le occasioni capitano da ambo le parti, ma il verdetto è rimandato all’overtime. Overtime risolto da Jooris, che supera Schlegel dopo una discesa in solitaria.

Tabellino:
Losanna HC-HC Lugano
2-1 d.s. (0-1),(1-0),(0-0),(1-0)

Reti: 3’ Carr 0-1; 25’43’’ Hudon (Malgin) 1-1; 62’09’’ Jooris (Malgin) 2-1

Arbitri: Tscherrig e Fluri (Gnemmy e Burgy)

Losanna: Stephan; Genazzi, Barberio; Heldner, Frick; Grossmann, A. Marti; Krueger, B. Antonietti; Bertschy, Jooris, Kenins; Conacher, Malgin, Hudon; Gibbons, Maillard; Almond; Bozon, Jäger, Douay; Allenatore: MacTavish

Lugano: Schlegel; Heed, Riva; Loeffel, Chiesa; Nodari, Wellinger, E. Antonietti, Wolf; Fazzini, Arcobello, Carr; Boedker, Kurashev, Suri; Bürgler, Herburger, Lammer; Walker, Morini, Romanenghi; Allenatore: Pelletier

  • 1