Canotaggio, entrambi gli armi svizzeri qualificati per le semifinali
Superato nel migliore dei modi dagli equipaggi elvetici il primo ostacolo in vista della selezione per i Giochi olimpici di Tokyo
di Americo Bottani
Canotaggio, entrambi gli armi svizzeri qualificati per le semifinali

Il primo ostacolo in vista della selezione per i Giochi olimpici di Tokyo è stato superato nel migliore dei modi da entrambi gli equipaggi elvetici presenti in questo fine settimana sul bacino lucernese del Rotsee.

Il doppio femminile “leggero” di Frédérique Rol e Patricia Merz si è imposto nella terza serie in programma con un crono di 7’08”74. Alle loro spalle, staccate di ben 5” troviamo le danesi e a 9”’armo del Sudafrica. Tutti e tre accedono alle semifinali. in programma domani, in prima mattinata, mentre che la finale è stata anticipata, sempre domani, verso mezzogiorno in quanto lunedì nella regione lucernese sono previsti forti venti. Il doppio maschile ha concluso la prova d’esordio al secondo posto, preceduto dall’armo del Canada.

Frédérique Rol e Patricia Merz, ancora a digiuno da competizioni internazionali dagli europei di Poznan nello scorso ottobre, hanno messo a frutto oggi la loro pluriennale esperienza. Il doppio elvetico ha preso il comando delle operazioni già al passaggio degli 800 metri, prendendo poi un comodo vantaggio su tutte le avversarie: Danimarca, Sudafrica e Grecia nella seconda parte del tracciato. “Il nostro piano ha funzionato a meraviglia” ci ha confermato Patrici aMerz. Le ha fatto poi eco la compagna: “Ora vogliamo ricuperare il più rapidamente possibile per poi affrontare le gare di domani”.

“Intelligente” si può definire la prova offerta dal doppio di Struzina e Schäuble. La gara è vissuta in pratica sul duello fra svizzeri e canadesi. Praticamente ancora appaiati al passaggio dei 500 metri, i nordamericani riuscivano a portarsi al comando ai 1000 seppure per soli 72/100. Nel terzo tratto il Canada ha accentuato la sua cadenza il che ha consentito loro di portare a termine la gara con 6” di vantaggio sugli elvetici. Nettamente più staccata l’equipaggio della Russia. Tutti e tre accedono alle semifinali.

  • 1