Tre punti importanti per il Chiasso
I rossoblù ritrovano il successo superando 2-1 lo Stade Losanna
Redazione
Tre punti importanti per il Chiasso
© CdT/Gabriele Putzu

Una vittoria importante quella colta dal Chiasso nella 31esima giornata di Challenge League. Grazie ai tre punti ottenuti con lo Stade Losanna, i momò si trovano ora ad una sola lunghezza dal Neuchâtel Xamax.

Malgrado l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Albizua, è lo Stade Losanna a sbloccare il parziale al 22esimo grazie ad Ajdini, che sorprende Safarikas con un destro da fuori area. La reazione del Chiasso è veemente e Bnou Marzouk sfiora immediatamente il pareggio, colpendo la traversa da buona posizione. Al 32’ è proprio il capitano rossoblù a realizzare il gol dell’1-1 con un pregevole colpo di tacco. Trascorrono dieci minuti e i momò trovano nuovamente la via della rete: il marcatore è Malinowski, il cui sinistro deviato non lascia scampo a Hammel. La prima frazione si chiude dunque sul risultato di 2-1.

Nella ripresa, nonostante due ottime opportunità capitate a Sifneos e Pasquarelli, il punteggio non cambia più e il Chiasso si impone quindi per 2-1. Gli uomini di Raineri torneranno in campo venerdì sera a Thun.

Tabellino:

FC Chiasso-FC Stade Losanna 2-1 (2-1)
Reti: 22’ Ajdini; 32’ Bnou Marzouk; 42’ Malinowski
Arbitro: Gianforte
Chiasso (3-4-2-1): Safarikas; Affolter, Hajrizi, Pavlovic; Malinowski (82’ Antoniazzi), Silva, Strechie, Hadzi; Bahloul (82’ Pasquarelli), Bnou Marzouk (C); Manicone (54’ Sifneos); Allenatore: Raineri
Stade Losanna (4-4-1-1): Hammel; Efendic; Hajrulahu, Albizua, Tavares; Qarri, Rüfli, Abdullah (C), Ajdini; Amdouni; Mbenza; Allenatore: Kodro
Note: 100 spettatori. Ammoniti: 53’ Manicone, 60’ Pavlovic, 67’ Sifneos, 67’ Schneuwly, 75’ Ajrulahu, 94’ Abdullah. Espulso: 17’ Albizua

  • 1