Lugano vincente a Cornaredo
I sottocenerini battono 2-0 il Losanna e si issano al terzo posto della graduatoria
di Thomas Schürch
Lugano vincente a Cornaredo
© CdT/Gabriele Putzu

Successo casalingo per il Lugano. I bianconeri superano 2-0 il Losanna e operano un importante balzo in avanti in classifica.

Sempre 0-0
È il Lugano a farsi vedere subito in avanti con Bottani, che mette giù un pallone difficile e calcia alto. Ci prova poi Lavanchy, la cui conclusione è però troppo centrale per impensierire Diaw. Il primo squillo dei vodesi porta invece la firma di Mahou.

Nel prosieguo della prima frazione sono i padroni di casa ad andare vicini al gol del vantaggio, ma i tentativi di Lovric, Abubakar e Bottani non producono i frutti sperati. L’occasione più grossa capita proprio al numero 10 bianconero, che colpisce il palo. Le due squadre vanno così all’intervallo sul parziale di 0-0.

La sblocca Ziegler dagli undici metri
Nella ripresa la prima opportunità interessante capita a Suzuki, che costringe Osigwe a intervenire di piede. Al 66’ entrambe le compagini sciupano clamorose occasioni da gol: sul fronte ticinese Abubakar non inquadra la porta da ottima posizione, mentre dalla parte opposta Amdouni non riesce a finalizzare una ripartenza.

Tocca quindi a Ziegler sbloccare il parziale al 78’ su calcio di rigore. Nel finale ci pensa invece Amoura a trovare la rete del raddoppio che consente agli uomini di Croci-Torti di imporsi 2-0.

Tabellino:

FC Lugano-FC Losanna 2-0 (0-0)
Reti: 78’ Ziegler (r); 94’ Amoura
Arbitro: Schärer
Lugano (4-4-2): Osigwe; Hajrizi (66’ Amoura), Maric, Daprelà, Ziegler; Lavanchy, Sabbatini (C), Lovric (86’ Guidotti), Abubakar (82’ Belhadji); Bottani (82’ Custodio), Celar (86’ Facchinetti); Allenatore: Croci-Torti
Losanna (3-4-2-1): Diaw; Sow (79’ Clayton), Grippo, Barès; Chafik, Thomas, Kukuruzovic (C) (64’ Kouadio), Suzuki; Mahou (46’ Puertas), Amdouni; Ouattara; Allenatore: Borenovic
Note: Stadio Cornaredo, 2’075 spettatori. Ammoniti: 23’ Amdouni, 78’ Ziegler, 81’ Daprelà, 83’ Custodio

L’altro risultato di serata:
Grasshopper-San Gallo 5-2

Classifica Super League:
1. Basilea 8/18; 2. Young Boys 7/14; 3. Lugano 8/14; 4. Zurigo 8/14; 5. Grasshoppers 9/13; 6. Servette 8/12; 7. Sion 8/9; 8. San Gallo 9/6; 9. Lucerna 8/4; 10. Losanna 9/4

  • 1