La Svizzera regola la Lituania
I rossocrociati si impongono 4-0 e agganciano l’Italia al primo posto del girone
di Thomas Schürch
La Svizzera regola la Lituania
Il momento della prima rete/ Screenshot RSI Sport

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Svizzera batte 4-0 la Lituania nella sesta sfida del girone di qualificazione ai Mondiali del 2022; la compagine di Yakin si trova ora al comando del Gruppo C a pari punti con l’Italia.

Partita bloccata...
La Svizzera prende subito in mano le redini del gioco e al settimo minuto Shaqiri si costruisce un’opportunità interessante: approfittando dell’uscita del portiere Setkus, il capitano rossocrociato calcia in porta da fuori area e solo l’intervento sulla linea di un difensore lituano impedisce al pallone di entrare in rete. Gli ospiti insistono, ma non riescono a forzare la retroguardia avversaria, malgrado un tentativo di Rodriguez da buona posizione. La Lituania, dal canto suo, ci prova al 24esimo con Novikovas, che calcia alto.

...ma ci pensa Embolo
Bisogna attendere quindi fino al 31’ per vedere il primo gol dell’incontro e sono gli uomini di Yakin a portarsi in vantaggio; Shaqiri batte un calcio d’angolo, Embolo si inserisce con il tempo giusto e schiaccia in rete di testa. Spezzato l’equilibrio, la ‘Nati’ scava immediatamente il solco, segnando altre due volte, con Steffen (autore di un bel pallonetto) ed Embolo (doppietta per lui). Dopo 45 minuti il parziale è dunque di 0-3.

Ritmi bassi e gol di Gavranovic
In avvio di ripresa Yakin inserisce Garcia al posto di un dolorante Rodriguez. La partita prosegue a ritmi bassi e al 58’ i padroni di casa si fanno vedere in avanti con Satkus, che non trova l’impatto desiderato da distanza ravvicinata. Il pericolo corso scuote i rossocrociati e sono Shaqiri ed Embolo ad andare alla conclusione.

Al 67’, doppio cambio sugli esterni per la ‘Nati’: Fassnacht e Vargas prendono il posto rispettivamente di Steffen e Zuber. Gli ospiti si creano poi due buone occasioni, ma il colpo di testa di Schär viene respinto da Setkus, mentre il destro di Vargas si stampa sul palo. Tocca allora al neoentrato Gavranovic siglare al 93esimo il gol che permette alla Svizzera di imporsi per 4-0.

Tabellino:

Lituania-Svizzera 0-4 (0-3)
Reti:
31’ Embolo; 42’ Steffen; 45’ Embolo; 93’ Gavranovic
Arbitro:
Martins
Lituania (4-2-3-1): Setkus (C); Baravykas, Satkus, Girdvainis (89’ Gaspuitis), Barauskas; Slivka (46’ Verbickas), Megelaitis (89’ Armanavicius); Lasickas, Cernych (83’ Veliulis), Novikovas; Laukzemis (46’ Kazlauskas); Allenatore: Ivanauskas
Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Widmer, Schaer, Elvedi, Rodriguez (46’ Garcia); Sow, Freuler; Steffen (67’ Fassnacht), Shaqiri (C) (76’ Gavranovic), Zuber (67’ Vargas); Embolo (89’ Itten); Allenatore: M. Yakin

L’altro risultato del Gruppo C:
Bulgaria-Irlanda del Nord 2-1

Classifica Gruppo C:
1. Italia 6/14; 2. Svizzera 6/14; 3. Bulgaria 7/8; 4. Irlanda del Nord 6/5; 5. Lituania 7/3

  • 1