L’YB si impone contro un buon Lugano
Le reti di Fassnacht e Nsame permettono ai gialloneri di conquistare i tre punti
di Thomas Schürch
L’YB si impone contro un buon Lugano
© CdT/Gabriele Putzu

Prima sconfitta del 2021 per gli uomini di Jacobacci. Nell’incontro valido come recupero della sesta giornata di Super League, i bianconeri sono stati sconfitti dalla capolista Young Boys per 2-0.

È il Lugano a farsi vedere per primo in avanti, con un traversone dalla destra che genera un batti e ribatti nell’area di rigore bernese. Ci provano poi Bottani da una parte e Nsame dall’altra, ma le conclusioni dei due centravanti si perdono sul fondo. L’occasione migliore i bianconeri se la costruiscono al 23’, quando un colpo di tacco di Gerndt libera Bottani. Il numero 10 serve poi Guerrero, ma il tiro dello spagnolo è murato da von Ballmoos in uscita. La seconda parte della frazione scorre senza ulteriori folate offensive e le due squadre vanno quindi al riposo sullo 0-0.

Passano i bernesi
Lo Young Boys rientra in campo con piglio più deciso e al minuto 55’ i gialloneri passano in vantaggio: preciso cross di Sulejmani e deviazione vincente di Fassnacht. La reazione dei padroni di casa è affidata a Bottani, che impegna l’estremo difensore avversario con un destro da fuori. Lo stesso attaccante ticinese ha al 61’ l’opportunità più ghiotta per pareggiare i conti, ma non riesce ad inquadrare la porta dopo essersi presentato solo di fronte a von Balmoos. Tocca poi ai bernesi andare vicini al gol. La deviazione di Nsame si stampa però sulla traversa. Il raddoppio dello Young Boys arriva comunque a un quarto d’ora dalla fine e porta la firma dello stesso Nsame, che mette in rete da due passi un traversone di Elia. Il risultato non cambia più e la compagine della capitale si impone quindi per 2-0.

Un buon primo tempo da parte del Lugano, costretto poi ad arrendersi nella ripresa, quando l’YB ha alzato il ritmo. Da segnalare l’esordio in maglia bianconera del neoacquisto Abubakar.

Tabellino:

FC Lugano-BSC Young Boys 0-2 (0-0)
Reti:
55’ Fassnacht; 75’ Nsame
Arbitro:
Schärer
Lugano (3-1-4-2): Baumann; Kecskés (85’ Lungoyi), Maric, Daprelà; Covilo; Lavanchy, Sabbatini (C), Custodio (85’ Macek), Guerrero; Gerndt (85’ Ardaiz), Bottani (73’ Abubakar); Allenatore: Jacobacci
Young Boys (4-4-2): von Ballmoos; Hefti (89’ Maceiras), Camara. Zesiger, Lefort; Fassnacht (81’ Gaudino), Aebischer, Lustenberger (C), Sulejmani (73’ Mambimbi); Elia (89’ Spielmann), Nsame (81’ Siebatcheu); Allenatore: Seoane
Ammoniti: 18’ Covilo, 54’ Bottani, 89’ Aebischer

  • 1