Jonathan Sabbatini bianconero fino al 2023
Disputerà la usa undicesima stagione con la casacca del Lugano. Da Silva: “Un rinnovo prezioso per il club”
di T. S.
Jonathan Sabbatini bianconero fino al 2023
Immagine © CdT/Gabriele Putzu

Undicesima stagione in bianconero per Jonathan Sabbatini. Il centrocampista ha rinnovato il contratto che lo lega al club sottocenerino fino al termine della stagione 2022/23. Nell’accordo è prevista anche un’annata supplementare nello staff della squadra, in veste di scout.

“Esempio di attaccamento alla maglia”
Prossimo a tagliare l’importante traguardo delle dieci stagioni in bianconero, capitan Sabbatini ne disputerà così un’undicesima. Esempio “di attaccamento alla maglia e di professionalità, Sabbatini è entrato nel cuore dei tifosi e della società della quale è una bandiera sin dal giorno del suo debutto con la casacca del Lugano, nell’ormai lontano 15 settembre 2012 a Olten in Coppa Svizzera”, si legge in un comunicato del club ticinese.

Alcuni numeri
Tra i risultati più importante di “Sabba”, spicca la presenza numero 300 con la casacca bianconera, poco più di un anno fa, domenica 2 maggio al Letzigrund contro lo Zurigo. Nel frattempo i gettoni sono diventati 339, con quota 346 nel mirino, il record detenuto da un altro protagonista di Cornaredo, René Morf, da superare per diventare il giocatore con il maggior numero di partite in forza al Football Club Lugano.

“Un punto di riferimento”
Per la società luganese “è molto importante aver trovato un accordo con un giocatore nel quale batte un cuore bianconero, che ha dato così tanto ai nostri colori”, commenta il coordinatore Carlos Da Silva. Oltre a continuare a dare il proprio contributo come calciatore, “Sabbatini fungerà da punto di riferimento per i giovani e per i nuovi giocatori, ai quali saprà trasmettere lo spirito della nostra squadra che tanto bene incarna”. Il suo rinnovo “è prezioso per il club, per lo staff e per lo spogliatoio“.

  • 1