Il Lugano torna con un punto da San Gallo
Finisce 0-0 la sfida del Kybunpark
Redazione
Il Lugano torna con un punto da San Gallo
CdT/ Chiara Zocchetti

Nell’incontro valido per la dodicesima giornata di Super League, i bianconeri colgono un pareggio in casa del San Gallo.

Partita vivace
Primo tempo ricco di spunti al Kybunpark. Parte forte il San Gallo, con Görtler che, dopo nemmeno due minuti, obbliga Baumann a un intervento di piede. L’estremo difensore bianconero deve uscire poco dopo su Youan. Gli ospiti provano a farsi vedere in avanti, ma sono costretti a rinunciare a Guidotti, sostituito al 17’ da Macek. Per i padroni di casa ci prova nuovamente Görtler.
Gli uomini di Jacobacci a questo punto reagiscono e, dopo un primo tentativo smorzato di Lungoyi, si costruiscono l’occasione migliore del primo tempo: palla filtrante per Lavanchy, traversone di prima del numero 16 e traversa piena di Lungoyi. Gli ultimi due spunti di marca biancoverde sono affidati a Quintillà, le cui conclusioni su calcio di punizione terminano sul fondo.

Resiste lo 0-0
È di nuovo Görtler a farsi vedere con un colpo di testa su calcio d’angolo, mentre la replica degli ospiti è affidata a una combinazione della coppia Bottani-Lungoyi. I ticinesi sfiorano il gol al minuto 68, ma il colpo di testa di Maric finisce a lato di poco. Doppia opportunità per il San Gallo al 73’: ci provano prima Youan con una deviazione da distanza ravvicinata, e in seguto Görtler, il cui destro pizzica la traversa. Ghiottissima occasione però per il Lugano a un quarto d’ora dalla fine, con Ardaiz, che da ottima posizione non riesce a superare Zigi. La partita termina quindi 0-0, senza ulteriori squilli.

Tabellino:

FC San Gallo-FC Lugano 0-0 (0-0)
Reti: -
Arbitro:
Schnyder
San Gallo (4-3-3): Ati-Zigi; Krauchi, Letard (85’ Staubli), Fazliji, Muheim; Gortler, Quintillà (C), Ruiz (74’ Stillhart); Kamberi (59’ Babic), Guillemenot, Youan; Allenatore: Zeidler
Lugano (5-3-1-1): Baumann; Lavanchy, Kecskés, Maric (C), Facchinetti, Guerrero; Lovric, Custodio, Guidotti (17’ Macek) (85’ Monzialo); Bottani (74’ Sabbatini); Lungoyi (74’ Ardaiz); Allenatore: Jacobacci
Ammoniti: 67’ Fazliji, 73’ Maric, 83’ Görtler, 89’ Monzialo

  • 1