Il Lugano saluta Cornaredo con una vittoria
I bianconeri interrompono il digiuno imponendosi 3-1 contro il Sion
Redazione
Il Lugano saluta Cornaredo con una vittoria
© CdT/Gabriele Putzu

Il Lugano torna al successo. Schierati in campo con un 4-1-3-2, gli uomini di Jacobacci hanno superato 3-1 il Sion nella sfida valida per il 35esimo turno di Super League.

I ticinesi provano l’allungo, ma il Sion non cede
I sottocenerini sfiorano immediatamente il gol del vantaggio con Bottani, il cui tentativo da due passi viene però respinto da Fickentscher. Tocca poi a Baumann intervenire sul fronte opposto, per deviare in corner un colpo di testa di Hoarau. L’episodio che sblocca l’equilibrio capita quindi al 19esimo: Zock colpisce di mano il pallone nell’area di rigore vallesana e Jaccottet, dopo aver consultato il VAR, concede la massima punizione ai padroni di casa. Sul dischetto si presenta Ziegler; il difensore si fa respingere la prima conclusione, ma va a segno al secondo tentativo.

Costretti a rimontare, gli ospiti si fanno vedere in avanti con Hoarau. I minuti scorrono e proprio a ridosso del duplice fischio gli uomini di Jacobacci trovano il punto del raddoppio. Lacroix devia un traversone di Gerndt e spedisce involontariamente la sfera nella propria porta, realizzando un’autorete. I vallesani non ci stanno e dimmezzano lo scarto al 46’ grazie al destro al volo di Tosetti. Le due squadre vanno all’intervallo sul risultato di 2-1.

Gerndt chiude i conti
Nella ripresa il Sion aumenta la pressione, faticando tuttavia a costruirsi nitide occasioni da gol. Sono quindi i ticinesi a operare l’allungo decisivo con Gerndt, a segno al 69esimo. Nel finale c’è spazio ancora per i tentativi di Cavaré e Tosetti, sui quali Baumann si fa trovare pronto. La partita termina dunque 3-1 per il Lugano, che interrompe il filotto di sconfitte, ma è costretto ugualmente a dire addio alle residue speranze di un piazzamento europeo.

Tabellino:

FC Lugano-FC Sion 3-1 (2-1)
Reti:
19’ Ziegler (r); 44’ Lacroix (aut); 46’ Tosetti; 69’ Gerndt
Arbitro:
Jaccottet
Lugano (4-1-3-2): Baumann; Lavanchy, Oss, Ziegler, Guerrero; Covilo, Sabbatini (C), Custodio, Lovric (67’ Guidotti); Bottani (81’ Ardaiz), Gerndt (91’ Macek); Allenatore: Jacobacci
Sion (4-4-2): Fickentscher (C); Cavaré, Lacroix (50’ Theler), Ndoye, Iapichino (75’ Uldrikis); Khasa (75’ Grgic), Zock (Serey Dié), Araz, Tosetti; Karlen, Hoarau (64’ Costa); Allenatore: Walker
Note: Stadio Cornaredo, 100 spettatori. Ammoniti: 33’ Zock, 35’ Karlen, 41’ Lacroix, 57’ Guerrero, 71’ Serey Dié, 87’ Baumann, 92’ Sabbatini

Gli altri risultati della 35esima giornata:
Young Boys-Lucerna 5-2
Vaduz-Servette 1-3
San Gallo-Losanna 5-0
Basilea-Zurigo 4-0

Classifica Super League:
1. Young Boys 35/81; 2. Basilea 35/53; 3. Servette 35/50; 4. Lucerna 35/46; 5. Losanna 35/46; 6. Lugano 35/46; 7. San Gallo 35/41; 8. Zurigo 35/40; 9. Vaduz 35/36; 10. Sion 35/35

  • 1