Il Lugano espugna il Letzigrund
La rete di Custodio nella ripresa consente ai bianconeri di superare 1-0 il Grasshopper
di Thomas Schürch
Il Lugano espugna il Letzigrund
© CdT/Gabriele Putzu

Continua il momento positivo del Lugano. I ticinesi si impongono 1-0 in casa del Grasshopper e ottengono così il quarto successo consecutivo in campionato.

Primo tempo a reti inviolate
È il GC a farsi vedere per primo in avanti con Lenjani, che al sesto minuto obbliga Saipi a compiere un difficile intervento. I bianconeri si fanno preferire dal punto di vista del possesso palla, ma sono le cavallette a costruirsi le migliori occasioni nel finale di frazione. Per i padroni di casa ci provano Bonatini, che non inquadra la porta da buona posizione, e poi Sene, il cui colpo di testa viene smanacciato sul palo dall’estremo difensore del Lugano. Le due squadre vanno all’intervallo sullo 0-0.

Decisivo Custodio
Nella ripresa gli uomini di Croci-Torti mettono sotto pressione la retroguardia avversaria e centrano una traversa al 55’ con Custodio. Tocca poi a Lavanchy sfiorare il gol, ma l’esterno bianconero non riesce a superare Moreira da ottima posizione. La pressione dei ticinesi dà quindi i suoi frutti al 79esimo: la conclusione di Lavanchy si stampa sulla parte interna della traversa e Custodio insacca di testa. Negli ultimi minuti di gioco gli zurighesi attaccano alla ricerca del pareggio, ma il risultato non cambia e la compagine sottocenerina si impone 1-0.

Tabellino:

Grasshopper Club Zurigo-FC Lugano 0-1 (0-0)
Reti:
79’ Custodio
Arbitro:
Fähndrich
Grasshopper (3-4-1-2): Moreira; Arigoni (86’ Demhasaj), Gomes, Loosli; Schmid (77’ Bolla), Diani (46’ Herc), Kawabe (77’ Santos), Lenjani; Pusic (C) (86’ Romero); Bonatini, Sène; Allenatore: Contini
Lugano (3-4-3): Saipi; Daprelà, Maric, Ziegler; Lavanchy, Sabbatini (C), Lovric (78’ Guidotti), Facchinetti; Bottani (78’ Abubakar), Celar (87’ Hajrizi), Amoura (52’ Custodio); Allenatore: Croci-Torti
Note: Letzigrund, 3’044 spettatori. Ammoniti: 44’ Diani, 81’ Sene, 87’ Celar, 94’ Loosli

L’altro risultato di serata:
Sion-San Gallo 3-1

Classifica Super League:
1. Zurigo 14/28; 2. Basilea 13/26; 3. Lugano 14/26; 4. Young Boys 12/22; 5. Grasshoppers 15/18; 6. Sion 15/18; 7. Servette 14/15; 8. San Gallo 15/15; 9. Losanna 14/11; 10. Lucerna 14/10


  • 1