Brasile, stop a disparità di genere
Le calciatrici brasiliane riceveranno la stessa retribuzione dei loro colleghi. Caboclo: “Non c’è più differenza di genere”
di MMINO
Brasile, stop a disparità di genere
CBF

In Brasile calciatori e calciatrici della Nazionale guadagneranno gli stessi soldi. L’annuncio è arrivato dalla Federazione brasiliana di calcio, in una conferenza stampa del presidente Rogerio Caboclo.

La decisione riguarda sia i compensi giornalieri che atleti e atlete riceveranno per gli impegni con la Nazionale, sia gli eventuali bonus. Il provvedimento sarà applicato per la prima volta alle squadre che il prossimo anno parteciperanno alle Olimpiadi, poi interesserà anche i Mondiali maschili e femminili. “La CBF tratta uomini e donne allo stesso modo, non c’è più disparità di genere”, ha detto Caboclo in conferenza.

  • 1