Biasca Climp, al via
Sabato 17 luglio farà il suo debutto la gara che da Biasca conduce alla Capanna Cava lungo sentieri incredibili
Redazione
Biasca Climp, al via

Sabato 17 luglio la corsa in montagna darà spazio ad una prima assoluta. La salita che da Biasca conduce alla Capanna Cava lungo sentieri incredibili, che raccontano la storia di fatiche immani, di popoli che della montagna hanno vissuto e di ineguagliabili panorami sulle cime circostanti.

La gara Biasca Climb +2000 farà il suo debutto dopo un periodo nel quale il Covid-19 ha dominato la scena. Una corsa per molti ma, come recitava una pubblicità degli anni ’80, non per tutti. Un minimo di allenamento è infatti necessario anche se vi è la possibilità di fermarsi presso il traguardo volante all’Alpe di Compiett, a 1509 metri di quota, dove vi sarà un piccolo ristoro. Un percorso molto scorrevole e che lungo i dieci chilometri previsti, porterà i partecipanti circa duemila metri più in alto, alla Forcarella di Lago.

Quello stesso lago simbolo della Valle di Santa Petronilla e dalle quali si origina il fiume che da vita all’omonima cascata ben visibile dal borgo di Biasca. La partenza è prevista alle otto in punto presso il centro sportivo del Vallone. Iscrizioni sul posto ancora possibili. Se volete vivere un’emozione unica e dare sostegno allo sport ticinese, non mancate. I corridori avranno piacere di avere un bel tifo durante l’impresa oppure presso la Capanna di Cava dove la gerente Ornella vi aspetta con deliziosi manicaretti.

  • 1