A Lucerna va in scena la II regata di Coppa del mondo
Fari nuovamente accesi sul Rotsee per la seconda prova di Coppa del mondo che, da venerdì a domenica, vedrà al via 411 atleti per 196 equipaggi in rappresentanza di 41 nazioni
di Americo Bottani
A Lucerna va in scena la II regata di Coppa del mondo

Da quest’anno e fino al 2024 l’organizzazione della regata sarà assunta da Swiss Rowing con la collaborazione del collaudato sodalizio locale (Lucerne Regata).

L’Olanda sarà presente con 16 equipaggi, Italia e Gran Bretagna con 13, Svizzera e Germania con 11. L’Head coach elvetico, Edouard Blanc ha ritenuto importante approfittare di questa ghiotta opportunità per mettere in acqua alcuni equipaggi U23 al fine di acquisire maggiori esperienze in vista dei prossimi mondiali ed europei di categoria.

Nel singolo femminile con la zurighese Jeanine Gmelin, reduce dalla splendida medaglia di bronzo agli Europei di Varese, avremo al via la 21enne lucernese Salomé Ulrich. Ben 18 le atlete in gara e tra queste l’irlandese Sanita Puspure, campionessa mondiale 2019 e la britannica Victoria Thornley (4. classificata). Il 24enne argoviese Scott Bärlocher sarà di scena sia nel singolo che nel due senza in compagnia di Nicolas Kamber. Ben 30 gli atleti in gara nella barca singola. Il tedesco Oliver Zeidler, campione del mondo 2019 e recente vincitore del titolo continentale parte con i favori del pronostico. Tra gli avversari più pericolosi citeremo il danese Sverri Nielsen e il norvegese Kjetil Borch, medaglia d’argento, rispettivamente di bronzo ai mondiali 2019 di Linz. Nel doppio élite il podio è alla portata dei collaudati Barnabé Delarze e Roman Röösli. In questa specialità ci sarà pure l’armo U23 di Kaj Schätzle e Tim Roth. L’”oro” non dovrebbe sfuggire ai francesi Hugo Boucheron e Matthieu Androdias, campioni europei a Varese a inizio aprile. Ben due gli armi rossocrociati in gara nel 4 senza élite. Quello di Markus Kessler, Paul Jacquot, Joel Schürch e Andrin Gulich, già qualificato per Tokyo e l’U23 di Nils Schneider, Dominic Condrau, Patrick Brunner e Maurin Lange. Tre gli armi elvetici presenti nella categoria pesi leggeri: le singoliste Sofia e Meakin e Eline Rol ed il doppio maschile di Gian Struzina e Raphaël Ahumada.

  • 1