Lanciati altri 60 satelliti Starlink per l’internet globale
Il numero complessivo di questi satelliti in orbita ammonta ora a 1’265 e l’obiettivo è di raggiungere le 1’550 unità. Nelle prossime settimane inizia un servizio sperimentale di internet in tre paesi
di Keystone-ats-ls
Lanciati altri 60 satelliti Starlink per l’internet globale
Il razzo Falcon 9. Foto SpaceX

In orbita altri 60 satelliti della costellazione Starlink per portare internet nelle aree più remote della Terra. Sono stati lanciati ieri da Cape Canaveral in Florida, e il primo stadio del razzo riutilizzabile Falcon 9 della SpaceX è rientrato con successo. Il numero complessivo di questi satelliti in orbita ammonta ora a 1.265, di cui 310 lanciati dall’inizio del 2021, come segnala il sito spaceflightnow.

Sesto viaggio per il Falcon 9
Per il razzo recuperabile Falcon 9 è stato il sesto viaggio di andata e ritorno dalla spazio, dopo il suo debutto l’anno scorso con gli astronauti. Il rilascio dei satelliti è avvenuto ad un’altitudine di 291 chilometri, poco più a sud della Nuova Zelanda. Per la SpaceX è il 110mo lancio di un Falcon 9 dal 2010, il 94esimo avvenuto con successo con razzi Falcon, e il 21esimo per il trasporto di satelliti Starlink.

L’obiettivo è raggiungere le 1’550 unità nella prima fase
La SpaceX conta di raggiungere le 1.500 unità in questa prima fase di messa in orbita e ha già ricevuto l’autorizzazione per il lancio di almeno 12.000 satelliti. La società ha fatto sapere che inizierà con un servizio sperimentale di internet nelle prossime settimane in Germania, Nuova Zelanda, e Regno Unito. SpaceX ha programmato altre due missioni Starlink entro la fine di marzo.

  • 1