Sempre più ragazzi abbandonano l’università
Negli Usa secondo i dati del gruppo no profit National Student Clearinghouse, alla fine dell’anno accademico 2020-2021 le donne rappresentavano il 59,5% degli studenti universitari
di Keystone-ATS/MMINO
Sempre più ragazzi abbandonano l’università
Immagine Shutterstock

Sono sempre di più i ragazzi americani che abbandonano l’istruzione superiore, e il distacco con le studentesse universitarie sta raggiungendo ormai livelli record. Secondo i dati del gruppo no profit National Student Clearinghouse, alla fine dell’anno accademico 2020-2021 le donne rappresentavano il 59,5% degli studenti universitari (il massimo storico) contro il 40,5% dei colleghi maschi.

I college e le università statunitensi avevano 1,5 milioni di studenti in meno rispetto a cinque anni fa e gli uomini hanno rappresentato il 71% del calo. Questo divario educativo si sta lentamente ampliando da 40 anni, e la divergenza aumenta al momento della laurea: dopo sei anni di college, il 65% delle donne che hanno iniziato un’università quadriennale nel 2012 hanno ricevuto il diploma entro il 2018 rispetto al 59% degli uomini nello stesso periodo, riferisce il dipartimento dell’Istruzione Usa.

Nei prossimi anni il doppio di donne laureate
E come ha spiegato al Wall Street Journal Douglas Shapiro, direttore esecutivo del centro di ricerca presso il National Student Clearinghouse, nei prossimi anni otterrà una laurea il doppio delle donne rispetto agli uomini. “Gli uomini stanno perdendo terreno molto velocemente”, ha affermato Thomas Mortenson, studioso presso il Pell Institute for the Study of Opportunity in Higher Education, che punta a migliorare le opportunità educative per gli studenti universitari a basso reddito, di prima generazione e disabili. Tuttavia, nei college Usa, non si è ancora raggiunto un consenso su come si possa rallentare l’allontanamento dei ragazzi dall’istruzione superiore.

  • 1