Magazine
Netflix cede alla pubblicità
Immagine Shutterstock
Immagine Shutterstock
un mese fa
Sarà Microsoft a gestire le vendite di spazi pubblicitari sulla piattaforma streaming. La decisione arriva dopo che il colosso ha perso abbonati per la prima volta in 10 anni

Netflix si piega alla pubblicità. Microsoft ha annunciato oggi che gestirà le vendite di spazi pubblicitari sulla piattaforma del colosso dello streaming, che vuole proporre abbonamenti meno cari ma con qualche spot. Netflix ha preso questa decisione dopo un primo trimestre deludente, con la perdita di abbonati per la prima volta in 10 anni, e dopo anni di resistenza contro l’idea di diffondere pubblicità. Ora offrirà sia l’opzione con gli spot, sia quella più cara senza interruzioni pubblicitarie.

© Ticinonews.ch - Riproduzione riservata