Ned Beatty morto a 83 anni
L’attore, noto per film come “Un tranquillo weekend di paura” e “Superman”, era apparso in più di 160 titoli tra film e televisione
di Keystone-ATS
Ned Beatty morto a 83 anni
Foto Wikimedia Commons

Ned Beatty, attore infaticabile di Hollywood più volte candidato all’Oscar e volto noto di ‘Un tranquillo weekend di paura’ e ‘Superman’, è morto all’età di 83 anni. Lo ha annunciato alla Cnn Deborah Miller, Talent Manager dello Shelter Entertainment Group. Beatty era apparso, in totale, in più di 160 opere cinematografiche e televisive nel corso della sua lunga carriera.

A consacrarlo alla fama proprio ‘Deliverance’ - in italiano “Un tranquillo weekend di paura” - film del 1972 diretto da John Boorman in cui interpretava uno dei quattro amici della Georgia che partono per un viaggio in canoa che si rivela denso di pericoli. Nel 1976 recita in Quinto potere di Sidney Lumet conquistando una nomination per un Academy Award come miglior attore non protagonista. Nel 1978 è l’imbranato Otis in “Superman”. Innumerevoli i suoi ruoli teatrali, televisivi e cinematografici.

Nato e cresciuto in Kentucky, pescando e lavorando nelle fattorie, Beatty ha iniziato a lavorare come artista professionista all’età di dieci anni, cantando in cambio di pochi spiccioli in quartetti gospel e in un negozio di barbiere. Ha poi recitato a teatro ad Abingdon, in Virginia, a Washington D.C e a Broadway. Tra gli altri film in cui ha recitato, ‘Tutti gli uomini del Presidente’, ‘The Big easy’, ‘Hear My Song’ e, più recentemente, ‘The Walker’, ‘La guerra di Charlie Wilson’ e ‘Shooter’.

  • 1