Spazio
La capsula Orion ha raggiunto l'orbita a 80'500 km dalla Luna
© Wikipedia
© Wikipedia
2 mesi fa
Il veicolo resterà nell'orbita per i prossimi 6 giorni per continuare la serie di test per misurare le posizioni delle stelle e orientarsi in modo corretto.

La capsula Orion ha raggiunto l'orbita retrograda distante (Dro), nella quale il veicolo si muove intorno alla Luna nella direzione opposta a quella in cui la Luna si muove intorno alla Terra, a quasi 80.500 chilometri dalla superficie lunare. E' una nuova tappa importante della missione Artemis 1 della Nasa, apripista del ritorno alla Luna.

Vi resterà per i prossimi 6 giorni

La capsula ha raggiunto questa orbita distante accendendo il motore per 88 secondi, grazie al Modulo di servizio europeo. In questa orbita, molto ampia ed ellittica, compresa fra 69.000 e 86,000 chilometri dalla superficie lunare, Orion resterà per i prossimi sei giorni.

Cosa farà

In questo periodo il veicolo proseguirà la serie di test per lo strumento di navigazione che misura le posizioni delle stelle e aiutare il veicolo a orientarsi in modo corretto. Sei giorni è il tempo che il veicolo impiegherà per percorrere metà dell'orbita, fino al punto in cui dovrà compiere la manovra che la riavvicinerà alla Luna per immettersi successivamente nella traiettoria che l'11 dicembre la riporterà sulla Terra.